Come migliorare la situazione delle casse comunali

Si parla spesso e da tempo di situazione deficitaria delle casse comunali o situazione di predissesto.Si cerca di ridurre la spesa individuando i servizi di cui si puo' fare a meno, che non credo siano individuabili nei servizi rivolti alle categorie svantaggiate. Ma non si parla mai di come aumentare le entrate del comune.  Vorrei indirizzare alcune proposte da cittadino alla prossima amministrazione comunale che si insediera'.

Le entrate derivanti dai tributi per il comune si sono ridotte in seguito alle difficolta' di rispettare i pagamenti da parte dei cittadini, che tra acqua spazzatura ed altri tributi si vedono arrivare dei veri e propri salassi ed inoltre per i ridotti trasferimenti statali.
Ora, i servizi comunali hanno dei costi che devono essere spalmati tra i cittadini, costo che si abbasserebbe attraverso una incisiva lotta all'evasione.
Basta che il comune nel momento in cui si fa una richiesta di residenza presupponga la consegna delle relative dichiarazioni, o autodichiarazioni di chi sono gli intestatari delle utenze delle abitazioni in cui si va a vivere.
Per gli anni passati il comune consenta che in caso di autodenuncia non si paghino le sanzioni, dovute invece in caso di accertamento di ufficio.
Si istituiscano i parcheggi a pagamento sulle vie principali a beneficio dei commercianti; nel senso che chi deve fare degli acquisti trovi un parcheggio, oggi situazione difficile per via del fatto che le auto vengono piazzate per diverse ore della giornata rendendo impossibile trovarne uno.
Istituire il pagamento nei parcheggi del mare zona anfiteatro, sabato e domenica nei mesi di giugno-luglio, e tutti i giorni dal 1 al 20 di agosto dalle 20.00 all'1,00 di notte, con riflessi positivi sulle casse comunali.
Accertamento e riscossione seria sulla imposta di soggiorno.
Sfruttamento dei boschi per la vendita della legna.
Con un po' di ingegno si puo' ovviare ai mancati trasferimenti statali e alla ridotte entrate di tributi.

Un cittadino rossanese
 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano