Monsignor Satriano in visita a Ecoross parla di lavoro

Lavoro e ambiente alla veglia di preghiera. Monsignor Satriano: “Mai calpestare diritti e doveri
ROSSANO - “Il lavoro merita rispetto. Da parte dei datori, che non devono costringere i dipendenti ad accettare condizioni di sfruttamento pur di sopravvivere. Ma anche da parte dei lavoratori, che quando hanno la fortuna di avere un lavoro dignitoso e giustamente retribuito non possono e non devono risparmiarsi o assentarsi”. Così Monsignor Giuseppe Satriano si è rivolto ai fedeli e a tutti quelli che giovedì 12 maggio erano presenti alla veglia di preghiera del Movimento Lavoratori di Azione Cattolica organizzata negli stabilimenti Ecoross di Sant’Irene.

L’iniziativa, dal titolo ‘Il lavoro consolida la creazione di Dio’, è stata anche l’occasione per l’Arcivescovo di conoscere da vicino una delle realtà imprenditoriali più importanti del nostro territorio.
L’evento, al quale hanno partecipato i dipendenti dell’azienda, il Mlac di Rossano Cariati, il segretario regionale del Mlac Cosimo Calabrò e diverse realtà parrocchiali della zona, è iniziato alle 18:30 con una visita dell’Arcivescovo alla sede Ecoross. Accompagnato dal procuratore Eugenio Pulignano, dall’amministratore unico Walter Pulignano e dalla professoressa Cinzia Traino, il Presule ha potuto osservare le opere realizzate con la tecnica Ricicl’Art. “L’aspetto sorprendente – ha commentato Monsignor Satriano – è che ognuna di esse rappresenta una sorta di viaggio spirituale: ricrea, dà nuova vita a uno scarto”.
La veglia. Confrontarsi e raccogliersi in un momento di riflessione intorno al difficile rapporto tra lavoro e ambiente, per come lo ha proposto Papa Francesco nell’enciclica ‘Laudato Si’’ e per le difficoltà che giovani e meno giovani incontrano ogni giorno in un così difficile momento di crisi economica e dei valori. Erano questi gli obiettivi dell’incontro religioso, durante il quale sono intervenuti con le proprie testimonianze Emanuela, una dipendente Ecoross, e Fabio di Scalea, un credente che ha tradotto la propria fede in coraggio per combattere la criminalità organizzata. A conclusione della veglia, si sono festeggiati con una torta gli 80 anni del Movimento lavoratori di azione cattolica.
“Siamo stati molto orgogliosi e onorati di avere avuto l’Arcivescovo Satriano come nostro ospite a Ecoross – hanno commentato Eugenio Pulignano e Walter Pulignano – . Apprezziamo particolarmente la sua idea di voler conoscere e dialogare con le diverse realtà economiche distribuite sul territorio. Siamo convinti – hanno continuato – che la collaborazione tra le imprese e gli altri soggetti che agiscono nella società, in questo caso la Chiesa, sia fondamentale per costruire insieme un futuro migliore, che guardi, ad esempio, a uno dei temi che a noi stanno più a cuore, come quello del rispetto dell’ambiente. Ci teniamo – hanno concluso – a fare un ringraziamento particolare a don Massimo Alato, assistente diocesano del Mlac, per l’incontro che si è tenuto oggi e che contribuito con la massima disponibilità a realizzare”.
 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano