• Home
  • Cronaca
  • «Noi medici prime vittime della malasanità», parla il dottore aggredito

«Noi medici prime vittime della malasanità», parla il dottore aggredito

Un’azione di soccorso che per poco non si è trasformata in tragedia per il malcapitato camice bianco del 118 di Corigliano-Rossano. Ma quest’ennesima violenza non è altro che la cartina di tornasole di un sistema sanitario, quello della Sibaritide, ormai a pezzi

«Siamo vittime di un sistema sanitario calabrese organizzato male. Di un sistema sanitario che invece di darci tutti i mezzi idonei e tutte quelle tutele di cui abbiamo bisogno per svolgere al meglio un lavoro volto a salvare vite umane, ci lascia abbandonati al nostro destino».

GUARDA IL SERVIZIO E CONTINUA A LEGGERE SU LACNEWS24.IT

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano