• Home
  • Cronaca
  • Corigliano-Rossano | Il primario del Pronto soccorso: «Infermieri imboscati»

Corigliano-Rossano | Il primario del Pronto soccorso: «Infermieri imboscati»

Disagi senza soluzione di continuità nel Pronto soccorso del presidio ospedaliero “Nicola Giannettasio” di Corigliano-Rossano. Da mesi gli operatori sanitari, costretti a turni da 12 ore per evitare di lasciare scoperta l’assistenza ai pazienti, lamentano di lavorare in condizioni stremanti. Lo scorso 24 gennaio hanno denunciato la presenza di soli 10 infermieri, con 7 colleghi in malattia. Numeri che comportano prestazioni dimezzate per i pazienti che vedono in reparto 2 infermieri invece dei 4 necessari per gestire il flusso di malati in arrivo oltre le numerose degenze

(in media 15/20 persone) in Osservazione breve intensiva conseguenti alla carenza di posti letto nell’altro presidio cittadino, il “Guido Compagna”, e gli altri ospedali del circondario. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

0 awesome comments!