• Home
  • Cronaca
  • LUTTO IN CALABRIA PER LA PREMATURA SCOMPARSA DELLA GOVERNATRICE JOLE SANTELLI

LUTTO IN CALABRIA PER LA PREMATURA SCOMPARSA DELLA GOVERNATRICE JOLE SANTELLI

COSENZA – Si è spenta in nottata, nella sua abitazione di Cosenza, la governatrice della Regione Calabria: Jole Santelli. La governatrice, la quale da tempo lottava contro un cancro in cui si sottoponeva a una serie di cure di cui non aveva fatto mistero durante la sua campagna elettorale che l'ha portata poi alla guida della giunta regionale della Calabria, è morta, molto probabilmente, a causa di un improvviso malore o a causa di un arresto cardiocircolatorio.

 Lutto e dolore, dunque, nel mondo politico nazionale e regionale per la prematura ed improvvisa scomparsa della governatrice della Calabria. Jole Santelli (51 anni), avvocato, si era laureata e specializzata in diritto e procedura penale alla Sapienza di Roma, avviando la pratica forense in alcuni studi e approdando anche in quello di Cesare Previti. La sua carriera politica, invece, era iniziata dal Partito Socialista Italiana per poi, nel 1994, approdare in Forza Italia. Nel 2001 viene eletta deputata (col maggioritario) nel collegio di Paola della circoscrizione Calabria. Diverrà, in seguito, membro della Commissione Giustizia e, successivamente, Sottosegretaria dello stesso dicastero sia nel secondo che nel terzo governo Berlusconi. È stata, tra l'altro, coordinatrice regionale della Calabria degli Azzurri. Dal 2016 ha ricoperto anche l’incarico di vice-sindaco ed Assessore alla Cultura di Cosenza nella giunta di Mario Occhiuto (attuale primo cittadino della Città Bruzia). L'aula della Camera ha osservato, stamani, un minuto di silenzio in memoria della Santelli. La prossima settimana, invece, si terrà una commemorazione in aula. Atmosfera sommessa e silenziosa, invece, all'interno del Transatlantico del Senato. Lacrime, commozione, ma soprattutto stupore per l'improvvisa scomparsa di una delle donne di Forza Italia molto apprezzata anche dalle altre correnti politiche. Anche il Leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha voluto manifestare tutto il suo dolore per la perdita di Jole Santelli: “Il mio dolore e quello di tutti noi di Forza Italia. Jole – ha dichiarato alla stampa Berlusconi – lascia un vuoto incolmabile nelle nostre anime. Era una combattente leale e tenace. Non aveva paura di nulla, neppure della malattia”. Anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha voluto manifestare il suo dolore per la scomparsa della Santelli. “Una perdita dolorosa! La scomparsa di Jole Santelli – ha dichiarato Conte – una ferita profonda per la Calabria e per le Istituzioni tutte. Il mio pensiero commosso e le più sentite condoglianze ai suoi familiari". Tanti i messaggi di cordoglio arrivati, in queste ore, alla famiglia Santelli dai diversi leader politici (tra i quali: Giorgia Meloni e Matteo Salvini) e non solo.


ANTONIO LE FOSSE
 

0 awesome comments!