Valentina e Teresa Fiore

LUTTO CITTADINO – 19 FEBBRAIO 2013
DISCORSO TENUTO DAL SINDACO NELLA CHIESA SAN PIO X di CONTRADA PIRAGINETI
«Nessuno di noi si sarebbe voluto trovare, in questa tristissima giornata, a dover confrontarsi con un’ennesima, terribile tragedia familiare che ha rattristato tutta la Città. Rimane vivo nella nostra mente il dramma condiviso da questa comunità per le vittime del gravissimo incidente sui binari dello scorso novembre.


 
Ancora una volta, oggi, ci sentiamo tutti partecipi di un altro dolore che ci accomuna. Ancora una volta siamo tutti uniti nella riflessione, nel silenzio e nella rabbia.
 
Altre due giovanissime esistenze, VALENTINA e TERESA, sono state strappate all’amore dei propri cari ed all’affetto dei propri amici. In questi momenti, in cui lo sconforto rischia di oscurare tutto e di far crollare ogni certezza ed ogni speranza, l’Istituzione che rappresento è vicinissima alla famiglia FIORE, distrutta da una perdita che purtroppo non potrà essere colmata.
 
Ai genitori, onesti e stimati cittadini e lavoratori, la mia Città nella sua interezza testimonia la più sincera solidarietà. Così come forte e vera è la rabbia in ognuno di noi, senza alcuna distinzione, rispetto alle condizioni oggettive in cui queste tragedie, nella nostra terra, si consumano, da sempre.
 
Lo confesso: sono preso anch’io dallo sconforto che inevitabilmente in queste circostanze ci mette a dura prova.
 
Le parole a volte non servono. Le parole non possono colmare il vuoto.
La morte ci costringe a confrontarci con qualcosa molto più grande di noi!
 
Dobbiamo comunque resistere e fare in modo che queste pagine di lutto, così assurde, possano essere evitate.
 
Infatti, non possiamo far finta di non conoscere lo stato comatoso in cui versa la nostra SS106.
 
Una strada che ormai porta con se’ un elenco troppo lungo di vittime, spesso giovanissime.
 
Ecco perché non posso esimermi, anche oggi, dal trasmettere e rinnovare un accorato appello, soprattutto ai giovani: la vostra vita è il valore più importante.
 
DIFENDETELA SEMPRE.
 
Care VALENTINA e TERESA,
 
l’affetto testimoniato in queste ore da migliaia di rossanesi,
il dolore di tutti gli amici riuniti oggi in questa Chiesa,
la grande sofferenza di mamma, papà e delle sorelle,
 
spero possano aiutare tutti noi ad evitare che in futuro altre splendide vite come le vostre siano cancellate prematuramente.
 
VALENTINA e TERESA,
il vostro sorriso e la vostra gioia di vivere rimarranno in città un perenne ricordo.»
 
Rossano 19 febbraio 2013
Il Sindaco
Giuseppe ANTONIOTTI

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano