• Home
  • Cronaca
  • Revocata la misura cautelare per il quarantaseienne rossanese accusato di stalking

Revocata la misura cautelare per il quarantaseienne rossanese accusato di stalking

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari, ha revocato la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, emessa nei confronti del quarantaseienne rossanese C.M. difeso dall’avvocato Giuseppe Vena. Il Giudice per le indagini preliminari, aveva applicato la misura del divieto di avvicinamento alla persona offesa

a seguito della richiesta avanzata dal Pubblico Ministero perché venivano ad essere contestate all’uomo una pluralità di reati quali i maltrattamenti aggravati in famiglia nonché il reato di stalking e lesioni aggravate. L’uomo per tali episodi veniva iscritto nel registro degli indagati della Procura della Repubblica di Castrovillari e fin dall’interrogatorio di garanzia si era subito professato innocente, contestando ogni forma di addebito.

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano