• Home
  • Cultura
  • CULTURA, CORIGLIANO-ROSSANO PROTAGONISTA SU STRISCIA

CULTURA, CORIGLIANO-ROSSANO PROTAGONISTA SU STRISCIA

CON CONCITTADINO ILLUSTRE RENATO CONVERSO. IN USCITA ULTIMO ROMANZO DEL COMICO DI FAMA NAZIONALE.
Cultura, Corigliano – Rossano protagonista a Striscia la Notizia. Nella puntata di ieri (giovedì 14) dello storico e seguitissimo tg satirico nazionale condotto dal binomio Ezio Greggio e Enzo Iacchetti, nello spazio dedicato al messaggio letteral-promozionale, i suggerimenti alla lettura sono stati per Corri Renà!

 Corri! Figli di terra rossa, il nuovo romanzo di Renato Converso, concittadino illustre, comico e direttore artistico della Corte dei Miracoli, il tempio del Cabaret sul Naviglio di Milano che dal quale dal 1983 continuano a formarsi ed uscire i più celebri comici nazionali.

 

Un viaggio nella terra rossa della Calabria ionica, dove gli occhi di un ragazzino sono testimoni di eventi che cambieranno per sempre la sua vita.

 

La burrascosa e movimentata adolescenza del comico calabrese, Renato Converso, un bambino scaltro e sensibile che prende in giro il caos del proprio destino, riuscendo a trasformare le aggressioni della vita in una meravigliosa avventura senza fine.

 

Le case di pietra, il sole a picco, i vicoli e i profumi del sud; le voci dei bambini che giocano in strada e le notti stellate; le sagre popolari, i sapori, l’amore e il suono delle fisarmoniche; la fantasia nel cuore e i colori del mare, fanno da sfondo ad un mondo pervaso di eccitante poesia.

 

Ordinabile in anteprima su https://pavedizioni.it/prodotto/corri-rena-corri-figli-di-terra-rossa

tra pochi giorni in tutti gli store-online. Prenotabile in tutte le librerie.

 

Dedico questa storia a Rossano, al suo glorioso passato e alla sua gente. Perché, come disse Mimmo Martino, un grande musicista calabrese e caro mico mio: un popolo senza storia, è come un albero senza radici.

 

Note sull’autore. Renato Converso nasce a Rossano la notte di Capodanno del 1952. È autore dei romanzi “Vino e Zucchero”, “Cuore di Pane” e “Comici Mica da Ridere”. Viene definito dal grande Dario Fo: “L’Ultima Maschera della Commedia dell’Arte”. Indiscusso comico italiano, fu Direttore artistico per ben 35 anni del Tempio del Cabaret: “La Corte dei Miracoli” nel cuore di Milano. Fu Maestro di palco di ben 36 comici nazionali come: Flavio Oreglio, Mr. Forest, Max Pisu, Marco Bazzoni (BAZ), Gianluca Impastato, Gianluca Fubelli (Scintilla), Marina Massironi e Giacomo Poretti, I Fichi D’India, Nando Timoteo, Max Pieriboni, Leonardo Manera, Carletto Bianchessi, Gianni Astone e Dado Tedeschi. - (Fonte: Ufficio Stampa Renato Converso – Comunicazione istituzionale/strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying).