• Home
  • Eventi
  • FUOCO DI SAN MARCO A ROSSANO E FESTA IN ONORE DI SAN FRANCESCO A CORIGLIANO

FUOCO DI SAN MARCO A ROSSANO E FESTA IN ONORE DI SAN FRANCESCO A CORIGLIANO

CORIGLIANO-ROSSANO : Nell’ultimo fine settimana, sabato 24 e domenica 25 aprile 2021, si è dato vita nella Città di Corigliano-Rossano a due eventi significativi: il primo riguarda l’accensione di un fuoco simbolico nel centro storico bizantino (Rossano) in ricordo delle vittime del terremoto avvenuto nel lontano 1836, il secondo riguarda la festa in onore di San Francesco di Paola nella città ausonica (Corigliano). 

Sabato, nella centralissima Piazza Steri in Rossano centro, è stato acceso un falò alla presenza del sindaco Flavio Stasi, degli assessori comunali, di don Pietro Madeo (parroco della Cattedrale), della Polizia Municipale, di alcuni consiglieri comunali e semplici cittadini. Sulla torre dell’orologio e sulla Chiesa di San Marco, grazie ad “AB Vision’s” di Antonio Abenante e all’assistenza tecnica di Natalino Bauleo, sono state installate dei fari rossi ed accese delle fiaccole in ricordo delle 89 vittime del terremoto. Mentre il 25 aprile, nella Parrocchia di San Francesco di Paola in Corigliano centro, si è vissuto, dapprima, un momento di preghiera con l'accensione della lampada votiva e la consegna delle chiavi della città, da parte del sindaco Stasi, al Santo Patrono. In seguito, poi, è stata celebrata la Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Giuseppe Fiorini Morosini (Arcivescovo di Reggio Calabria-Bova) alla presenza di diverse autorità civili e militari. In chiesa, oltre al primo cittadino, erano presenti anche il vice-sindaco Claudio Malavolta, il Presidente del Consiglio comunale, Marinella Grillo, il vice-presidente del consiglio comunale, Mattia Salimbeni, diversi assessori e consiglieri comunali, ma anche i parlamentari: Francesco Sapia e Rosa Silvana Abate. Al termine della Santa Messa, poi, è stata deposta, grazie ai Vigili del Fuoco del distaccamento di Corigliano-Rossano, una corona di fiori sia sulla statua di San Francesco di Paola e sia al Monumento dei Caduti. Due appuntamenti, dunque, importanti e significativi vissuti in città dove, per l’occasione, si è voluto rinnovare una tradizione popolare alla quale i tanti cittadini del luogo sono molto legati. L’augurio, infine, che, al più presto, tutto possa ritornare alla normalità in modo tale da assistere, l’anno prossimo (2022), sia ai tradizionali “Fuochi di San Marco” nel centro storico di Rossano e sia alla Festa in onore di San Francesco di Paola a Corigliano.

ANTONIO LE FOSSE