CONVERSAZIONI PER RIPROGETTARE

Rossano Purpurea e il Polo liceale di Rossano, col patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della città, vi invitano a CONVERSAZIONI PER RIPROGETTARE. ATTO II. Ripartiamo dai giovani.  Anna Cipparrone e Filippo Demma ospiti del primo incontro di venerdì 30 aprile su zoom.

E’ ai nastri di partenza, domani, 30 aprile, il nuovo ciclo di CONVERSAZIONI PER RIPROGETTARE, che Rossano Purpurea torna ad offrire al territorio come momento di riflessione, approfondimento e confronto. Anche per questa seconda edizione riconfermato il Patrocinio dell’Amministrazione comunale, Assessorato alla Cultura.
Novità qualificante e forte di questa primavera 2021 è la forte collaborazione con il Polo liceale di Rossano, guidato dal Dirigente Antonio Pistoia, in quanto il progetto si inserisce in un più ampio PERCORSO PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E L’ORIENTAMENTO, il cui filo conduttore è imprenditorialità, cultura e consapevolezza del territorio.
E’ proprio per questo che il ciclo di eventi,anche quest’anno forzatamente online, ha come motivo di fondo RIPARTIAMO DAI GIOVANI. Specialmente per i giovani è stato progettato e con loro gli incontri saranno gestiti, ma per offrire alla comunità intera l’opportunità di dialogare con gli illustri ospiti che, in sei appuntamenti, da domani, ci terranno compagnia ogni venerdì dalle 17 alle 19.
Ogni venerdì un tema e due o tre relatori esterni che saranno accompagnati in questo dialogo con la nostra comunità e sul nostro territorio.
Domani, 30 aprile, soggetto della prima conversazione è NUOVI APPROCCI PER LA VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI; tema interessantissimo e attuale, su cui sono stati invitati a parlare alcune tra le massime autorità del settore nel nostro territorio: ANNA CIPPARRONE, Direttore del Museo multimediale Consentia itinera e FILIPPO DEMMA, Direttore del Museo archeologico di Sibari.
La Cipparrone, laureata in Storia e Conservazione dei Beni Culturali, è Dottore di ricerca, storico dell’arte, progettista culturale, responsabile di attività educative per scuole, famiglie e Musei, con all’attivo numerosi libri e pubblicazioni sui temi oggetti del suo interesse. Il Museo Consentia itinera che dirige è stato realizzato dalla Fondazione Attilio ed Elena Giuliani e offre, con percorsi multimediali e i più coinvolgenti linguaggi della nuova Museologia, un racconto della storia e dell’identità di Cosenza e non solo.
Filippo Demma è archeologo del Mibact che ha avuto finora grandi responsabilità direttive presso il Parco archeologico del Campi Flegrei, il Museo della Media valle del Liri, e tanti musei e siti archeologici nelle marche e in Campania, con una grande esperienza nell’allestimento di musei e organizzazioni di mostre ed esposizioni.
Grandi speranze convergono su entrambi per la valorizzazione dei nostri beni culturali.
Il percorso, che nasce dalla volontà del Direttivo di Rossano Purpurea, con la progettazione di Fortunato Amarelli e Alessandra Mazzei, si articola in un altrettanto ricca serie di appuntamenti formativi riservati solo agli studenti, in cui, sotto l’egida del Dirigente Pistoia, ci si avvale della giovane e qualificata professionalità di Laura Calabrò, della preziosa collaborazione della prof.ssa Iolanda Barone, tutor interna del Polo, nonché socia purpurea, e della testimonianza di alcune tra le più qualificate e importanti voci e testimonianze del nostro panorama culturale: il direttore amministrativo del teatro Rendano, Sofia Vetere; la scrittrice Sara Maria Serafini e la redattrice Erminia Madeo; il direttore artistico della Maros, Maria Rosaria Bianco, e l’attore e artista poliedrico Alessandro Skandemberg.
Vi aspettiamo venerdì 30 aprile alle 17 sul link
https://us02web.zoom.us/j/86849466155?pwd=ck43M2o1S1k3L29CZzc3TnYzYUViZz09
ID riunione: 868 4946 6155 Passcode: 338951