• Home
  • Eventi
  • Forum Turismi, mancano strategie di lungo periodo

Forum Turismi, mancano strategie di lungo periodo

Turismi. L'Italia è una meta ambita ma completamente impreparata. L'immenso patrimonio storico culturale, quando non crolla per incuria è gestito in maniera inefficace. Mancano strategie di lungo periodo, le infrastrutture, e, addirittura un Ministero ad hoc.

È ora che ci rendiamo conto che il turismo non è un business di serie B ma una risorsa strategica che potrebbe assicurare in tempi brevi l'uscita dalla crisi. Chi opera nel settore non può più stare a guardare, dovrà diventare attore del cambiamento.

A sostenerlo è Fortunato AMARELLI amministratore dell'omonima azienda calabrese famosa in tutto il mondo nonché socio di Otto Torri sullo Jonio, in vista del 1° FORUM REGIONALE dedicato al settore e dal titolo “TURISMI: DAL MARKETING DEI SERVIZI AL RACCONTO DELLE EMOZIONI”. L’evento è patrocinato anche dalle Regioni Calabria, Basilicata e Puglia, dal Comune di Rossano, dalla Provincia di Cosenza e da Confindustria Cosenza. Sarà ospitato SABATO 13 APRILE, dalle ore 9,30, nel centro storico di Rossano, a Palazzo San Bernardino.

Sarà un' importante occasione di confronto quella che la Città di Rossano si appresta ad accogliere con i suoi numerosi ospiti ed esperti del settore. Dagli operatori turistici e commerciali nei settori della ricettività e dell'enogastronomia ai rappresentanti istituzionali operanti nel turismo, a tutti i livelli, dalle associazioni di categoria ai professionisti, fino al mondo della scuola.

Un parterre di tutto rispetto arricchirà l'intera giornata con diverse testimonianze e presentazioni di case history paradigmatici, relativi a territori diversi della Penisola, da nord a sud.

La giornata, moderata da Lenin MONTESANTO, direttore  di Otto Torri sullo Jonio, prenderà il via con l’introduzione del neo Presidente di Otto Torri Stanislao SMURRA e del Sindaco di Rossano Giuseppe ANTONIOTTI. Seguirà la testimonianza di Fabio PICCOLI, responsabile promozione del Consorzio Vini del Trentino, con un intervento dal titolo “Turismo del vino, un nuovo modello per rendere concreta una grande opportunità seguito da quello di Marco BOSCHETTI, direttore del Consorzio Agrituristico Mantovano a continuare la giornata con il suo contributo “Agriturismo: integrazione tra prodotto e territorio”. Il confronto andrà avanti con Paolo CORVO docente di sociologia del turismo presso l’Università di Scienze Gastronomiche (UNISG) di Pollenzo-Bra (CN) che si soffermerà sul “Il turismo tra benessere e sostenibilità”. Si proseguirà con Sergio BLASI già Sindaco di MELPIGNANO in provincia di Lecce, città del noto Festival – Notte della Taranta, con “Come trasformare un evento in una grande opportunità turistica”. “Nuove tecnologie come chiave di successo per l'offerta turistica”, si chiuderà qui il dibattito con Francesco DICUONZO e Mariano SAVOIA responsabili BOOKINGREV.

L’evento regionale è organizzato dall’Associazione Europea OTTO TORRI sullo JONIO e dall’Agenzia STILL WORK Roma), in partnership con l’INFORMATORE AGRARIO (Verona) e la BANCA POPOLARE del MEZZOGIORNO (Crotone) e con la collaborazione del Museo della Liquirizia “Giorgio AMARELLI”, la SIMET Spa, la MONTESANTO Sas e la Condotta SLOW FOOD SIBARITIDE-POLLINO.

0 awesome comments!