Anche i bambini del CCR hanno aderito alla settimana del dono

Anche i bambini del CCR (Consiglio Comunale dei Ragazzi di Rossano) hanno aderito alla settimana del dono facendo visita ai ragazzi diversamente abili del centro diurno “Raggio di Sole” e “Il Sorriso”. Il baby-sindaco Alessia La Pietra, i due assessori: Angela Grillo e Marisa Tedesco, il Presidente del Consiglio: Francesco Placonà, i consiglieri: Daniel Rotaru, Francesca Federico, Lorena Forciniti, Alessia Chiara Sifonetti e Renata Toscano, hanno partecipato ad un pomeriggio di festa 

tra canti, balli in cui non sono mancati, tra l’altro, momenti di grande amicizia ed aggregazione. Straordinaria, in modo particolare, l’animazione live di Patrizia Marino storica volontaria dell’OdV “Insieme”. Le ballerine Renata e la sua amica Valentina hanno dato prova della loro bravura effettuando alcune bellissime coreografie sottolineate dall'applauso di quanti hanno partecipato al significativo evento nel segno della solidarietà. Molto significativo, poi, il momento in cui la poetessa Margherita Biondi ha declamato una sua poesia dal titolo: “Meraviglioso” appositamente da lei composta per la giornata del dono. A rendere ancor più significativo il pomeriggio di festa la coincidenza del compleanno di Graziella, ospite del centro, che ha spento le candeline tra i calorosi applausi e gli auguri dei presenti intorno al ricco buffet di dolci. A ricordo della giornata è stato realizzato un elaborato grafico realizzato, in un laboratorio artistico, dove i giovani consiglieri ed ragazzi del centro diurno, in squadra ed in grande armonia, hanno collaborato fianco a fianco. Il lavoro è stato supportato dal grande impegno delle volontarie dell’OdV “Insieme” Elisa Giorgio e Anna Caputo. I responsabili dei due centri diurni, sia Luisa Picciolo (Raggio di Sole) ch Luciana Antoniotti e Lorenzo Notaristefano (Il Sorriso), hanno ringraziato i consiglieri e l’Associazione sottolineando l’importanza di aprirsi al territorio. Anche il Presidente dell’OdV “Insieme”, Francesco Polimeni, ha espresso la sua soddisfazione per un evento che deve fare da apripista affinché tali momenti non siano relegati ad una settimana speciale, come quella del dono, ma entrino a far parte di una serie di attività coerenti con l’obiettivo dell’integrazione. Un appello, infine, è stato lanciato all'Amministrazione locale di Rossano, affinché riservi una particolare attenzione ai due centri che svolgono un delicato ed encomiabile servizio a favore dei ragazzi con disabilità e delle rispettive famiglie. I bambini del CCR, dopo l’emozionante giornata vissuta con i ragazzi del centro diurno, hanno partecipato, domenica 8 ottobre, alla maratona in occasione della giornata dedicata al tema della Dislessia. Nel pomeriggio di mercoledì 11 ottobre, invece, l’OdV “Insieme” ed il CCR (Consiglio Comunale dei Ragazzi di Rossano) hanno organizzato, presso il Liceo delle Scienze Umane allo Scalo di Rossano, un interessante incontro-dibattito, con inizio alle ore 17, sul tema inerente alla fusione tra i comuni di Corigliano e Rossano. All'incontro, dunque, prenderanno parte Francesco Madeo (Segretario della Sezione PD di Rossano) che è per il SI' e Maria Golluscio (Presidente dell'Associazione "Delfinea" di Corigliano Calabro) che, invece, sostiene il NO. I due rappresentanti delle opposte fazioni spiegheranno le loro motivazioni e risponderanno alle domande dei giovani consiglieri. Il dibattito sulla fusione è un evento che mette i ragazzi nelle condizioni di riflettere sullo stato del proprio territorio e di rendersi conto che possono esistere diverse opinioni, anche opposte, su come migliorarlo. Le giovani leve, durante il confronto, prenderanno atto che le opinioni di tutti vanno rispettate e che per arrivare ad una propria convinzione c’è bisogno di approfondimenti puntuali sulla base di dati concreti. L’incontro-dibattito sul tema della fusione tra i due comuni di Corigliano e Rossano, ad ogni modo, servirà ai ragazzi del Consiglio della Città del Codex di approfondire ulteriormente la tematica e di acquisire, allo stesso tempo, quella consapevolezza che le scelte, non solo devono partire sulla base della conoscenza del problema, ma devono anche mirare, con grande coerenza, al bene comune.

ANTONIO LE FOSSE
 

 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano