Cordoglio del Comitato 100 Associazioni per la morte del dr. Calabria

Questa sera a Paludi saranno i funerali del compianto dr. Giuseppe CALABRIA vittima ennesima di quella SS 106 Jonica, strada della morte che da decenni miete innocenti e che per ciò stesso l’Associazione Basta Vittime sulla Strada denuncia come STRAGE DI STATO.

Questa immatura scomparsa è emblematica anche per ipotesi di mala sanità, visto che il dr. Calabria era uscito apparentemente illeso dal sinistro ma poi il giorno successivo ha finito di vivere all’Ospedale di Cosenza nei traumatizzati. Del resto, in questa Piana, non c’è più sanità nei due Ospedali di Corigliano e Rossano, un tempo presidi di rilievo Regionale, mentre si è in lunga e penosa attesa del Nuovo Ospedale di Insiti. Quindi sembra che se ci succede qualcosa, dobbiamo solo morire o sottoporci ai trasferimenti della speranza.

Giuseppe Calabria, dopo le battaglia in difesa del Tribunale di Corigliano-Rossano e quella sulla Verità di un’assurda soppressione, da operatore di giustizia andava e veniva da Castrovillari trascorrendo in auto 3 ore a viaggio. Muore, quindi, nell’adempimento del suo dovere verso i cittadini e verso lo Stato che lo ha ripagato con la morte.

Questo messaggio aperto del Comitato, è un voler essere pubblicamente vicino alla Famiglia e consolarla seppure con un richiamo alla Polis e all’impegno sociale del padre e del marito ed è significativo averlo visto in foto ad una manifestazione a Roma per testimoniare il suo impegno civico.

Chiniamo il capo in sua memoria e che nessuna occasione per fare cessare questo stato di cose sia lasciato cadere e per nessun motivo.

Sentite condoglianze.


Avv. Amerigo Minnicelli 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano