Scuola via Torino, riqualificazione al via

TRASFERIMENTO ATTIVITÀ,DOMANI INCONTRO CON GENITORI.DA MINISTERO 796 MILA EURO PER INTERVENTI A NUBRICA
Edilizia scolastica, la scuola di via TORINO, allo scalo, sarà riqualificata. È quanto chiarisce l’ordinanza di chiusura precauzionale dell’edificio pubblico firmata oggi, mercoledì 7, dal vicesindaco Aldo ZAGARESE. 

Sospensione e trasferimento delle attività didattiche in altre sedi, motivazioni e dettagli su tempi e modalità del progetto di ristrutturazione saranno illustrati ai genitori nell’incontro convocato per domani GIOVEDÌ 8 FEBBRAIO, alle ORE 16,30 nell’aula magna del plesso scolastico di via Gran Sasso, sede dell’Istituto Comprensivo intitolato ad Alessandro AMARELLI.

È quanto fa sapere l’assessore alla pubblica istruzione Angela STELLA cogliendo l’occasione per informare che il Ministero dell’Istruzione, nell’ambito degli interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico (Fondo Europeo di sviluppo regionale FSR), ha finanziato per 796 MILA EURO quelli di adeguamento sismico e manutenzione straordinaria della scuola di NUBRICA.

Il plesso scolastico di Via TORINO, incluso nell’Istituto Comprensivo Statale Alessandro AMARELLI – ROSSANO IV, s’inserisce nello stesso programma nazionale che prevede, tra gli altri interventi, l’adeguamento e miglioramento sismico, l’adeguamento impiantistico e gli interventi di messa in sicurezza finalizzati all’ottenimento dell’agibilità degli edifici, la bonifica dell’amianto e da altri agenti nocivi, l’accessibilità ed il superamento delle barriere architettoniche, l’efficientamento energetico e, in senso più ampio, il miglioramento dell’eco-sostenibilità degli edifici, il miglioramento della qualità ed ammodernamento degli spazi per la didattica e la realizzazione di spazi funzionali per lo svolgimento di servizi accessori agli studenti, finalizzati alla riqualificazione e al miglioramento della fruibilità degli spazi.

Il plesso di Via Torino, come altri edifici scolastici cittadini, prima della chiusura precauzionale, è stato interessato da prove strutturali utili a verificare lo stato dell’edificio e determinare gli interventi necessari per la riqualificazione.  

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano