E' morto a Varese l'avvocato Giuseppe Carignola

Varese e Tradate in lutto: se n’è andato un grande avvocato, un gigante della difesa ma anche un uomo che aveva a cuore la società e infatti si era impegnato in politica, soprattutto nella “sua” Tradate.

È morto all’età di 82 anni, l’avvocato Giuseppe Carignola, uno dei legali storici, di lungo corso, delle toghe varesine. E i funerali si svolgono oggi, martedi 5 giugno, alle ore 16.30 nella basilica varesina di San Vittore.

Nato a Rossano, in provincia di Cosenza, Carignola era diventato avvocato nel 1963 e in seguito cassazionista. Un vero cultore del diritto, oltre che valente penalista, aveva anche scritto una decina di anni fa un libro dal titolo “Vostro onore!”, destinato ai giovani laureati in Giurisprudenza, in cui viene tracciato - attraverso quattro diversi casi - il modo di accostarsi (da legale) al mondo della giustizia, alle procedure, ai piccoli e grandi meccanismi che regolano cause e processi.

Giuseppe Carignola è stato anche, per lungo tempo, un protagonista della vita di Tradate, dove viene ricordato come un politico di grande acume. Erano gli Anni ‘70: la giunta di allora aveva svoltato decisamente, voleva un Comune “casa di vetro” e aperto a tutti. Era un governo cittadino di sinistra, quella con il marchio doc. Carignola, per cultura e formazione politica, era un socialista nel vero senso della parola. Memorabili i suoi interventi in Consiglio comunale, a volte con una signorile vena critica anche verso chi rappresentava il suo stesso partito.

(fonte: laprealpina.it)

 
0 awesome comments!

Il Blog di Rossano