Da Corigliano Rossano a Roma, artisti calabresi domani all’ex Dogana

Un’interessante iniziativa che rende onore a volenterosi giovani calabresi e, in particolare, dello Jonio cosentino. È quella promossa dal sodalizio denominato “Alternative” per la serata di domani, domenica 8 luglio, presso i locali dell’ex Dogana di Roma, punto di riferimento della movida capitolina, su forte impulso di Alessio Scura, determinato ragazzo di origini rossanesi e ormai trapiantato nella città eterna, che a dispetto della giovane età annovera una notevole esperienza nel settore artistico e promozionale.

“Alternative – dichiara Scura – è un’organizzazione nata nel 2015 con lo scopo di promuovere nelle città di Corigliano e Rossano e sulla costa jonica cosentina stili musicali diversi, improntati sulla cultura musicale piuttosto che sulle persone che organizzano, proprio come avviene nelle serie località turistiche. Abbiamo avuto modo di collaborare e far conoscere tanti ragazzi, da Cariati a Cosenza, che non trovano spazio nella serate joniche standard, sempre piatte da dieci anni a questa parte. Abbiamo portato in Calabria per la prima volta – ricorda Scura – artisti come Dario Rossi e Raffaele Attanasio, personaggi apprezzati in tutto il mondo come testimoniato dai loro seguitissimi social, che dalla nostra regione non erano transitati neppure in auto fino a quel momento. Tutto questo in soli tre anni, senza il minimo problema ad un evento e tanta buona volontà. Ora questo format sbarca a Roma in occasione del ‘Sapienza Summer Fest’ all’ex Dogana, domani domenica 8 luglio, con tanti ragazzi calabresi; tra questi i dj Guglielmo Abastante (Rossano), Fabrizio De Cola (Terranova) e i rapper Libberà (Terranova) e DonGocò, insieme a ragazzi di Roma come T. Versetti”.
‘Ad maiora’ ad Alessio Scura ed a quanti, col sangue calabrese che scorre nelle vene, creano e organizzano eventi artistico-musicali e culturali a Roma.

7 luglio 2018

 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano