#DonoDay2018, Donare Mi Dona


Momenti di grande empatia hanno vissuto gli alunni delle classi terze del plesso della ScuolaPrimaria di Via Nazionale ,Istituto Comprensivo 3 Rossano, nell’accogliere i nonni della Comunità per anziani “San Benigno” di Rossano Centro. 

Oltre ai simpatici nonni gli alunni delle classi3^ A ,3^ B e 3^ C hanno accolto i piccoli remigini che ,timidamente, in quest’anno scolastico siaccingono a intraprendere questo percorso che li vedrà impegnati per cinque anni accanto alle loro maestre. Le insegnanti delle classi terze: Russi Emilia ( coordinatrice del progetto),Scorpaniti Grazia,Terzi Natalia,Alfieri Maria Luisa,Le Pera Elisabetta,Pellegrino Rosa hanno fortemente voluto incontrare i nonni della Comunità in occasione del Giorno del Dono #DonoDay2018 , un giorno a chi fa del dono la sua pratica quotidiana. Il giorno del Dono è stata istituito dall’I.I.D(Istituto Italiano della Donazione) con il patrocinio del MIUR ed è diventato Legge dello Stato il 9 Luglio 2015.Il Dono è declinato nei suoi aspetti più diversi, coinvolgendo e rendendo protagonistala società civile tutta, a partire dai singoli cittadini che quotidianamente offrono qualcosa di sé alla società. E’ di enorme importanza che siano le nuove generazioni a portare avanti la riflessione sulla necessità di “donarsi”all’altro,riflettendo sulle ricadute positive che l’agire volto alla solidarietà e alla generosità possa generare. I nostri alunni in questa occasione hanno voluto scambiarsi con i nonni e i piccoli alunni di prima classe, il dono del loro tempo con affetto,amicizia e simpatia.Il Dirigente Scolastico, Ing. Alfonso Costanza,ha lodato l’iniziativa in quanto questo tema del dono permette di promuovere l’acquisizione delle competenze di cittadinanza e di integrarle nella programmazione curriculare in modo da incoraggiare interventi di supporto alla educazione alla legalità,all’alterità, alla convivenza civile, al fine di favorire negli alunni la costruzione dell’identità personale e la consapevolezza di essere titolari di diritti e di doveri, proprio attraverso il dono scambievole del tempo. La consegna di una targa ai gentili ospiti ,a suggello di questo patto di amicizia ,accompagnato dalle note armoniose della fisarmonica suonata magistralmente dal piccolo Giuseppe Zumpano, ha riempito tutti gli animi di gentilezza e amore.

Emilia Russi

 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano