Sconfitta casalinga per l’Odissea 2000

Sconfitta casalinga per l’Odissea 2000 che cede i tre punti al Sammichele. Una partita dai due volti per la squadra calabrese che ha giocato un primo tempo al di sotto delle sue possibilità nel quale ha sofferto l’ottima fase difensiva e la grande vivacità in tutte le zone del campo degli avversari che sommate ad alcuni errori grossolani le hanno fatto chiudere la prima frazione di gioco sotto di due reti. 

Di segno diametralmente opposto è stata giocata la ripresa, nella quale l’Odissea 2000 ha chiuso nella propria metà campo la formazione pugliese e costruito numerosissime palle gol che, per imprecisione e per la bravura del portiere avversario, non le hanno consentito di riequilibrare il punteggio. Il distacco numerico dei gol è solo frutto delle due reti segnate dal Sammichele negli ultimi novanta secondi di gioco con la squadra di casa protesa in avanti e con il portiere in movimento. Ovviamente una vittoria in trasferta indica una grande prova per la squadra che la ottiene, infatti, il Sammichele ha approcciato alla gara in maniera impeccabile, ha difeso con grande diligenza e ha capitalizzato al massimo le occasioni create.

La partita - Come dicevamo la formazione di Lodipsoto parte bene e al terzo minuto va subito in vantaggio con Francini che ruba palla sulla tre quarti, si presenta davanti a Gervasi e lo batte con un preciso tiro di piatto destro. La reazione dei padroni di casa è blanda e ed è tutta in una conclusione di Dentini che sfiora il palo della porta difesa da Corriero. Il Sammichele approfitta degli errori dei calcettisti di casa e nel corso del quindicesimo minuto raddoppia grazie a un calcio di rigore procurato (fallo di De Luca) e segnato di Francini. I gialloblù nel finale di primo tempo tentano di accorciare le distanze giocando con Moraes come quinto uomo, ma solo una volta vanno alla conclusione con Scervino il cui tiro viene parato da Corriero. La squadra di casa rischia anche di prendere la terza rete su un tiro libero di Caio che viene respinto da Gervasi.
Nella ripresa entra in campo un’Odissea 2000 più concentrata e determinata. I ragazzi di Sapinho prendono in mano le redini del gioco e costringono gli ospiti alla difesa ad oltranza e le azioni da rete si susseguono. Ci provano Scervino (per quattro volte), Delpizzo e Moraes, ma l’imprecisione delle conclusioni e le parate di Corriero tengono fermo il risultato sullo zero a due. Il Sammichele solo in un’occasione riesce a farsi vedere dalle parti di Gersavi con un tiro di Crocco deviato in angolo. Dal tredicesimo mister Sapinho schiera Moraes come portiere in movimento e la pressione dell’Odissea 2000 sale ancora di più: Pizetta, Moraes e Dentini vanno vicinissimi al gol. Gol che arriva nel corso del diciottesimo minuto grazie a un bolide di Pizetta che s’infila sotto l’incrocio dei pali. La squadra calabrese ci crede e continua il suo forcing alla ricerca del gol del pareggio che viene malamente sprecato da Dentini che a due passi dalla porta avversaria manda fuori. A tarpare le ali alle speranze gialloblù ci pensano Caio e Milucci che nel corso del diciannovesimo minuto di gioco segnano due reti direttamente dalla propria tre quarti a porta sguarnita.

Sapinho –
“Credo che sul nostro primo tempo abbiano influito psicologicamente sia il pareggio di Noicattaro ci ha tolto un po’ di fiducia e il gol a freddo del Sammichele. Infatti, abbiamo fatto fatica a reagire. Nel secondo tempo ci siamo scrollati l’insicurezza e abbiamo disputato venti minuti di grande intensità, peccato che non siamo riusciti a riequilibrare le sorti del match. Complimenti al Sammichele che ha giocato un ottimo primo tempo e che ha saputo tenere il risultato nel secondo. Ai miei ragazzi non posso rimproverare nulla, hanno dato tutto e onorato la maglia. Ora dobbiamo solo pensare alla prossima partita”.

ODISSEA 2000 - SAMMICHELE 1 – 4 (0 – 2 p.t.)

ODISSEA 2000: Gervasi, Russo, Segovia, De Luca, Dentini, Caruso, Pizetta, Scervino, Del Pizzo, Richichi, Graziano, Moraes. All. Sapinho.

SAMMICHELE: Zaccaria, Giovinazzi, Toma, Caio, Milucci, Alessio, Loschiavone, Crocco, Angiulli, Bartilotti, Corriero, Francini. All. Lodispoto.

ARBITRI: Di Nicola (Pescara) e Malandra (Avezzano).
CRONOMETRISTA: Lari (Potenza).

MARCATORI: 3’ e 14’05’’ (rigore) p.t. Francini, 17’06’’ s.t. Pizetta, 18’33’’ s.t. Caio, 18’52’’ s.t. Milucci.


Ufficio Stampa Odissea 2000 

 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano