• Home
  • Notizie
  • Sport
  • La Sezione Aia di Rossano ha festeggiato i primi 40 anni di vita

La Sezione Aia di Rossano ha festeggiato i primi 40 anni di vita


La sezione AIA di Rossano ha festeggiato i suoi primi 40 anni di vita alla presenza anche di Marcello Nicchi (Presidente nazionale dell’Associazione Arbitri Italiani). All'incontro, tenutosi presso l’Auditorium “Alessandro Amarelli” in Contrada Frasso-Amarelli allo Scalo cittadino, 

hanno presso parte Francesco Filomia (Presidente AIA Rossano), l'avvocato Giovanni Bruno, don Rocco Grillo (Responsabile della pastorale dello sport e tempo libero della Diocesi di Rossano-Cariati), Francesco Longo (Comitato Regionale Arbitri Calabria) e Marcello Nicchi (Presidente nazionale dell'AIA). In platea erano presenti, oltre a tutti gli arbitri della Sezione di Rossano e non solo, i vertici regionali dell'AIA, ma anche il Vice-Questore aggiunto del Commissariato di Rossano, Giuseppe Massaro, e il Capitano della Compagnia Carabinieri di Rossano, Carlo Alberto Sganzerla, assente giustificato il padre Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati: S.E. Mons. Giuseppe Satriano per impegni personali. Molto bello, tra l'altro, il filmato proiettato su un maxi-schermo che ha raccontato i primi 40 anni di piena attività, con foto e testimonianze, della Sezione AIA di Rossano. Sono stati ricordati, dopo l'inno nazionale italiano e con un minuto di silenzio, tutti gli arbitri che non ci sono più. Interessanti, inoltre, gli interventi, moderati in maniera eccellente dal collega giornalista Serafino Caruso, che hanno rapito letteralmente l'attenzione del numeroso pubblico seduto in sala. In seguito, poi, si è dato vita alla cerimonia di consegna delle targhe di riconoscimento agli ex Presidenti di Sezione (tra cui Gaetano Luzzi, Mario Russo e Domenico Fontanella), ex arbitri ed associati. Al Presidente nazionale dell’AIA, Marcello Nicchi, è stato consegnato, invece, un quadro, realizzato dal giovane e bravo artista rossanese Emanuele Attadia, raffigurante il suo volto. Un regalo molto apprezzato dallo stesso Nicchi che ha ringraziato, pubblicamente, sia il giovane autore e sia il Presidente Filomia. In serata, a conclusione del Meeting, gli arbitri ed i tanti ospiti di sono ritrovati al Ristorante "Il Ritrovo delle Ninfe" per vivere alcuni momenti di piena convivialità tutti insieme. Auguri alla Sezione AIA di Rossano con l'auspicio che possa proseguire il solco intrapreso 40 anni fa e di vedere, quanto prima, un direttore di gara della Sezione rossanese arbitrare in serie A. Il Presidente Francesco Filomia, infine, ha voluto ringraziare Marcello Nicchi per la sua presenza e quanti hanno preso parte all'evento.

ANTONIO LE FOSSE
 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano