Geraci, il merito e la moglie del figlio

Le voci che stanno circolando sulle pressioni che il sindaco Geraci avrebbe fatto per fare assumere, al comune di Corigliano, l’avvocato Lara Felicetti, moglie del figlio Gianluigi, ci dicono che meritocrazia e legalità, in questa città, diventano temi sensibili solo se riguardano sempre e solo Giuseppe Geraci o quando sono trattati superficialmente e in maniera volgare, come se fossimo al bar dello sport, quindi sotto forma di rancore personale, pettegolezzo o maldicenza. 

Come sta avvenendo in queste ultime ore, in cui una parte della stampa e dell'opinione pubblica, che cercano di vigilare sul locale malaffare (spesso sbagliando obiettivo, come nel caso del Geraci presunto mafioso), raccontano la storia del fantasioso e bizzarro piano che il sindaco di Corigliano avrebbe organizzato, riaprendo una graduatoria vecchia ormai di otto anni, per far assumere, in Comune, la moglie del figlio maggiore.   LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano