A due milioni di euro dal crac finanziario


Molti osservatori politici, dopo le notizie, apparse nei giorni scorsi, sulla grave situazione finanziaria del comune di Rossano, già scommettevano su nuove incognite che sarebbero arrivate strada facendo. E così è stato, poiché, pochi giorni fa, il commissario Bagnato, con delibera numero 20 del 17 maggio, è stato costretto a dare incarico all’avvocato Luigina Maria Caruso per opporsi,

 presso il tribunale di Castrovillari, a un decreto ingiuntivo, con cui la società ENI spa chiede al comune unico ben 2.175.000 euro per forniture elettriche non pagate, dal comune di Rossano, nel periodo che va da luglio 2012 a ottobre 2013. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano