Una funicolare (Scalo-Centro storico) ti salva la vita

Parole interessanti, quelle di Stefano Mascaro, a margine della conferenza stampa di presentazione delle Giornate di Primavera Fai. In proposito, sollecitato sulle politiche pro centro storico e contro la desertificazione dilagante, il sindaco ha detto di aver già allacciato rapporti con ministeri e Unical con l’intento di portare in città, forse nell’ex Tribunale che è di proprietà comunale, corsi di laurea e master inerenti al settore economico, turistico e agroalimentare.

«Solo portando giovani possiamo far risplendere il nostro magnifico centro storico – ha dichiarato e grazie a qualche importante infrastruttura come la funicolare fra lo scalo e Rossano Alta, progetto portato avanti per tanto tempo e poi abbandonato».

Sta nelle più elementari basi del turismo che per essere visitate, città, mare e montagna, hanno bisogno di infrastrutture. E le funivie, come accade in molti dei centri turistici più importanti al mondo, ne sono un esempio. Bergamo Alta vive grazie alla sua funicolare, come Napoli, Genova, Barcellona, Rio. Un “mezzo” che potrebbe incentivare gli investimenti perché renderebbe più raggiungibile il centro storico. Nella speranza che anche questa volta non rimanga una chimera.

Luca Latella

(Fonte: Cronache delle Calabrie)