C100A: sanità e nervi scoperti

In marcia i sobillatori da campagna elettorale. Sono irresponsabili di ogni specie etico-politica.Ieri i cittadini li hanno puniti al referendum,teniamo duro e vinceremo un’altra volta.
L’Ospedale nuovo della Sibaritide deliberato dall’anno 2006 in ambito regionale assieme ad altri due Ospedali, dopo 10 anni persi, ha preso l’avvio materiale con i lavori in corso. Si spera che continuino e offrano alla nuova Città e al Territorio della Sibaritide, un servizio degno di tale nome, facendo cessare dispute inutili che animano i concittadini in buona fede sobillati dal bisogno di sanità mancante e dall’abbandono di sempre. 

Leggi tutto

Diritto salute, no demagogia e populismo

Mascaro: in politica non serve tutto o niente. Penosi i soliti menestrelli di se stessi
CORIGLIANO ROSSANO – Ero e resto convinto, per formazione e concezione della Politica e dell’impegno pubblico, che populismo e demagogia non rappresentino mai ed in nessun caso soluzioni a problemi di qualsiasi tipo, tanto meno di emergenze complesse ed incancrenite, come ad esempio quella della mancata garanzia del diritto alla salute in tutto il nostro territorio.

Leggi tutto

Stasi: la direzione dell'ASP continua ad emanare atti para-criminali

Ancora meno posti letto e nessuna pianificazione.
È tempo di dire basta.Chiudono un reparto, diminuiscono posti letto nello SPOKE e fanno provvedimenti per aiutare qualche amichetto negli ospedali. E nessuno dice nulla, sapete perchè? Perchè le elezioni saranno a Maggio e se si dice che bisogna spostare un reparto dal nosocomio Rossano, si perdono voti nell'area bizantina, se si dice che bisogna spostare un reparto dall'ospedale di Corigliano, si perdono voti nella città ausonica.

Leggi tutto

La Calabria va sempre più giù

La Calabria va sempre più giù. È quanto purtroppo emerge dai dati divulgati dall’Agenzia Nazionale della Coesione Territoriale che proiettano inesorabilmente la nostra regione all’ultimo posto per la spesa del Fondo sociale europeo (Fse 2014/20), pari all’8,4%, percentuale surclassata dalle altissime performance di Emilia Romagna e Veneto, regioni che riescono a spendere il 64,6% e il 50,9% della loro quota di Fse. 

Leggi tutto

Graziano e la primitività dell'animo umano


Ci sono buoni motivi per essere depressi. Il generale Graziano è uno di questi. Maestro di scienza politica, grazie anche all'insegnamento di luminari quali Alfano e Gentile, ha spiegato, nei giorni scorsi, che il vero nemico della città unica Corigliano-Rossano sarebbe Giuseppe Geraci, il quale, “dopo aver tentato di minare il processo democratico sulla fusione” e dopo aver incassato, suo malgrado, “l’esito plebiscitario del referendum”

Leggi tutto

Il Blog di Rossano