Tragedia del Raganello, indagini severe per rendere giustizia ai 10 morti

L’immane tragedia di morte che nel pomeriggio di lunedì 20 agosto scorso a Civita ha fatto registrare dieci vittime tra i circa quaranta escursionisti presenti nell’area delle gole del torrente Raganello non può essere catalogata come una fatale disgrazia e con tale definizione passare agli annali della cronaca o a quelli storici. Quei morti dovevano essere vivi e reclamano giustizia. Del concetto se ne fa energico interprete il procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla (foto)

Leggi tutto

Rossano: Poste sotto sequestro strutture edilizie abusive in stabilimenti balneari

 Scoperte e sequestrate dai militari delle Stazioni Carabinieri Forestale di Rossano e Corigliano, collaborate dalle Stazioni di Acri, Castrovillari e Cosenza strutture edilizie abusive all’interno di alcuni stabilimenti balneari di Rossano Scalo, in area sottoposta a vincolo paesaggistico. I militari intervenuti tra il lungomare Momena e Sant'Angelo nel comune di Corigliano Rossano  hanno controllato cinque stabilimenti, sotto la direzione del P.M. di turno Dott. Mauro Gallone, Sostituto presso la Procura della Repubblica di Castrovillari diretta dal Dott. Eugenio Facciolla.

Leggi tutto

Civita: la Procura sequestra le Gole del Raganello

Su disposizione del procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla, i carabinieri forestali hanno acquisito, presso il Municipio del Comune di Civita, una serie di documenti. Nelle prossime ore potrebbero essere iscritti già i primi nomi sul registro degl’indagati, nel fascicolo d’indagine aperto dallo stesso capo della magistratura inquirente castrovillarese nell’immediatezza della tragica ecatombe di lunedì nel torrente Raganello in piena

Leggi tutto

Civita, Calabria: qui si campa d’aria. E si muore d’acqua

Può un paradiso naturale di vita tra i più belli al mondo diventare un girone infernale di morte? In Calabria sì: può. Fatalità, destino? Macché. Pur credendo, non crediamo affatto che Dio abbia mai potuto decidere e mettere in atto un’aberrazione simile. Allora, per un attimo, lasciamo da parte Dio e vediamocela tra noi uomini. E, in tal senso, il primo buon passo l’ha compiuto il procuratore di Castrovillari, Eugenio Facciolla.

Leggi tutto

Doveva risanare il ponte di Pesaro: è nei guai a Corigliano Rossano

Il cantiere dei lavori avrebbe dovuto aprire i battenti lo scorso 10 luglio, ma già v’era un ritardo. Due giorni dopo, il 12, la maxinchiesta della Procura di Castrovillari sul ritenuto cartello illecito d’imprese finalizzato all’accaparramento d’appalti pubblici attraverso l’adulterazione della gare in tutt’Italia, vedeva finire in manette ed in carcere, sotto i colpi d’una corposa ordinanza cautelare del giudice per le indagini preliminari del Tribunale Luca Colitta, il 35enne Piero Benincasa (foto)

Leggi tutto

Il Blog di Rossano