Se Giuseppe, Geppino, Armando, Franco e tu ...


Di cosa avrebbe bisogno la politica di questa città in vista delle prossime elezioni comunali? La risposta, non ci crederete, è un’alleanza speciale tra il meglio della classe dirigente locale (non quella dei maneggioni) e alcuni rappresentanti della vecchia politica, quella seria, tosta, che si sono formati nei partiti e nell’amministrazione dei comuni, che possa fare da contrappeso, unico possibile, al vuoto della cialtroneria politico-elettorale di questi ultimi tempi, la cui pericolosità non è da sottovalutare poiché rischia di compromettere o di banalizzare, seriamente, il processo di unificazione tra i comuni di Corigliano e Rossano. 

Un’alleanza tradizionale, dunque, basata su due fronti politici contrapposti, uno di sinistra e l’altro di destra o come cazzo volete chiamarli, che dovrebbero nascere attorno a un manifesto ideologico, culturale e politico, capace di trasmettere, alla città, un’idea di società e di dare un orizzonte alla politica, entrambi utili per ricostruire quella connessione coi cittadini che avevano saputo creare solo i vecchi partiti. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano