• Home
  • Politica
  • A Corigliano-Rossano balle sanitarie e Tac un tanto al chilo!

A Corigliano-Rossano balle sanitarie e Tac un tanto al chilo!

Ecco come la non lungimiranza politica del sindaco Stasi ha fatto sprecare la buona occasione di riaprire l’ospedale di Cariati

Nelle scorse settimane una nostra affezionata lettrice di Cariati ci aveva pubblicamente sollecitati a «dare una mano nella battaglia per la riapertura dell’ex ospedale cariatese». Ci scusiamo per il grosso ritardo col quale affrontiamo l’argomento, ma ad ogni buon conto non crediamo di poter essere granchè utili alla “causa”, almeno non da questa postazione. La nostra lettrice e cittadina di Cariati è certamente persona in buona fede, purtuttavia l’argomento che ci sollecitava, nell’accezione politica locale - non solo cariatese, ma dell’intero comprensorio jonico della Sibaritide - è una moda divenuta ciclica da quando l’ex nosocomio “Vittorio Cosentino” ha chiuso i battenti per volontà politica regionale complice quella locale.

Tutta: quella che allora governava la Regione e quella che declamava d’opporsi a quella politica. Altrimenti l’allora ospedale di Cariati non sarebbe stato mai chiuso in costanza dell’assenza fisica del fantomatico nuovo ospedale della Sibaritide. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

0 awesome comments!