Personale,nuova macrostruttura per l’Ente


5 aree articolate in  15 Settori. Risultato conversione unità di staff. 
Corigliano – Rossano (Cs), martedì 14 luglio 2020 – Servizi alla persona, amministrativa, finanziaria, assetto del territorio e ambiente e reti. Sono 5 le macro-aree nella nuova macro-struttura che rimodula e sostituisce la precedente.È quanto contenuto nella delibera approvata nei giorni scorsi dalla Giunta Municipale che converte le unità di staff in altrettanti settori e dota l’Ente di un nuovo organigramma.   

 
Rientrano nell’area dei Servizi alla Persona due settori: quello denominato Politiche di Promozione Sociale, che accorpa i servizi sociali ed il volontariato, l’istruzione ed il supporto alla scuola, le attività culturali e la promozione dello sport; e quello dei Servizi demografici ed elettorali, con servizi demografici, il servizio elettorale e l’Ufficio statistica e censimenti.
 
Nell’Area Amministrativa confluiscono gli Affari Generali, settore retto da un dirigente di ruolo, comprende l’ufficio delibere, il protocollo, la gestione dell’albo pretorio e l’Ufficio Relazione col Pubblico (URP), lo Sportello Agricoltura ed il Turismo.
 
Risorse umane ed informatizzazione e Avvocatura Civica, rispettivamente settori 4 e 5, in attesa della selezione di un nuovo dirigente sono affidati ad interim alla gestione del Segretario Generale. La rimodulazione della Macrostruttura comporta l’ingresso in quest’area del nuovo settore, denominato Polizia Locale, precedentemente costituito in Ufficio di Staff. La relativa dirigenza sarà conferita ad interim.
 
L’Area Finanziaria consta di tre distinti settori, retti ad interim dal dirigente finanziario. Il Settore Bilancio e servizi finanziari comprende la gestione delle entrate e delle spese, nonché il servizio di economato. Il Settore Patrimonio ed appalti, votato alla costituzione di una Centrale Unica di Committenza già deliberata dall’organo esecutivo in uno specifico atto d’indirizzo, consta della gestione del patrimonio immobiliare e mobiliare dell’Ente, compresi i beni confiscati alla criminalità organizzata, della gestione e valorizzazione degli impianti sportivi, delle Società partecipate e della gare d’appalto e conseguenti contratti. Il Settore Tributi comprende, oltre alla gestione delle entrate tributarie ed ai rapporti coi concessionari della riscossione, il catasto fiscale ed il contenzioso tributario.
 
L’Area Assetto del Territorio è articolato nel Settore Pianificazione territoriale e rigenerazione urbana (urbanistica e formazione del Piano Strutturale Associato, Sportello Unico delle Attività Produttive e Commercio, Edilizia Privata ed ufficio per la rigenerazione urbana); nel Settore Lavori Pubblici (programmazione dei lavori e delle Opere Pubbliche, espropriazioni, gestione del demanio amministrativo e attuazione del Piano Spiaggia). Il nuovo Settore, nato dalla conversione dell’Unità di Staff, include Politiche europee e Sviluppo Strategico, laboratorio di idee e di progettualità, in linea con le misure e con le azioni delle politiche comunitarie.
 
Sono 3, infine, i settori dell’Area Ambiente e Reti: Ambiente ed Energia (Ufficio per l’efficientamento energetico, Ufficio inerente il ciclo dei rifiuti ed il decoro urbano, servizi cimiteriali, gestione degli impianti di depurazione, autoparco e cura degli animali e gestione del randagismo); Reti e Manutenzione (manutenzione delle reti idriche e fognarie, degli edifici scolastici e comunali, viabilità comunale, servizio di pubblica illuminazione e cura del verde pubblico; Protezione Civile (servizi di unità tecnica di Protezione Civile e Volontariato di Protezione civile, settore Sviluppo strategico e politiche europee).   

0 awesome comments!