• Home
  • Politica
  • UDC: partito di minoranza e di opposizione al lavoro per il futuro della Citta’

UDC: partito di minoranza e di opposizione al lavoro per il futuro della Citta’


Ringrazio il Giornalista Marco Lefosse per il suo articolo “Opposizione dura ma senza proposte. Anche dalle minoranze la gente attende un sussulto”, che mi dà lo spunto per una riflessione sul ruolo dell’Opposizione e, in particolare, dell’UDC, Partito che mi onoro di coordinare nella Città di Corigliano – Rossano.

In questi primi sei mesi di attività politica, l’UDC di Corigliano – Rossano ha affrontato e comunicato ai cittadini tutta un serie di problematiche che caratterizzano la nostra Città, e lo ha fatto grazie anche alla sua struttura, articolata in diversi Circoli Territoriali (Corigliano Centro Storico, Scalo, Schiavonea, Piana Caruso e Rossano Centro Storico e Scalo). Oltre ai Circoli, l’UDC può contare su un Gruppo Consiliare composto da tre Consiglieri. Nell’UDC di Corigliano – Rossano sono confluite una serie di personalità, di sensibilità e di competenze, moderate e innovative allo stesso tempo, che consentono al Partito una sua capacità nella trattazione di diverse tematiche che sono state oggetto dei nostri interventi: la sicurezza, il degrado dei Centri storici, il personale comunale, l’ambiente e i rifiuti, l’acqua e il sistema idrico e fognario, il turismo, il porto.
Su ognuna di queste tematiche, come su altre, l’UDC ha precisato con chiarezza la sua posizione, non avendo, tra l’altro, la presunzione di comunicare verità assolute: la nostra è sempre una riflessione parziale, che rappresenta una sintesi dei contributi che ogni componente del Partito esprime liberamente e responsabilmente, anche firmando i comunicati. L’UDC, quindi, ha una sua ricchezza di argomenti, che derivano anche da visioni politiche e contributi tecnici, proposte e soluzioni, anche parte dei Programmi elettorali dei Candidati concorrenti con l’attuale Sindaco eletto. l’UDC è certamente Partito di Minoranza e di Opposizione: in tale perimetro svolge il suo ruolo, non esimendosi dal cercare, ove sia consentito, la condivisione di alcuni temi con l’attuale Maggioranza alla guida della Città di Corigliano – Rossano; senza dubbio alcuno, però, spetta alla Maggioranza che ha vinto le elezioni governare la Città. Ciò non toglie, comunque, che in diverse occasioni, anche nel luogo istituzionalmente deputato a svolgere la funzione di sintesi tra Maggioranza e Minoranza, vale a dire il Consiglio Comunale, l’UDC, tramite il suo Gruppo Consiliare, ha più volte cercato il dialogo con l’Amministrazione Comunale, senza però ricevere aperture: Sindaco, Assessori e Consiglieri di Maggioranza non amano l’ascolto e preferiscono procedere sul loro percorso. E si potrebbe aggiungere anche, il Sindaco, spesse volte, ama procedere da solo.
Detto questo, noi non abbiamo fretta di esporre il nostro Programma per la Città: certamente, abbiamo la sicurezza e la tranquillità che le diverse anime del Partito sapranno esprimere la nostra Visione della Città. Quella Visione che oggi manca: è la confusione che regna sovrana a Corigliano – Rossano, figlia dell’inadeguatezza dell’attuale Maggioranza a proporre un Programma di Governo della Città. Si procede a tentoni, con arroganza e in modo scomposto. Manca un Piano generale per la Sicurezza, un Piano generale di rilancio dei Centri Storici, un Piano generale per l’Ambiente, un Piano generale Urbanistico e delle Opere Pubbliche, un Piano generale per il Commercio, un Piano generale del Traffico, un Piano generale di Promozione Turistica, un Piano generale per lo Sviluppo Economico del Territorio e del Porto, manca una Strategia generale di recupero dell’autorevolezza della Città con le Istituzioni. E manca ancora tanto altro. Ma ci fermiamo qui.
L’UDC di Corigliano – Rossano continuerà a svolgere il ruolo di Partito di Opposizione e Minoranza in modo vigile e severo. Nello stesso tempo, siamo al lavoro per definire un Programma Generale di rilancio e crescita della Città di Corigliano – Rossano, che, con le opportune metodologie, condivideremo con i Partiti Politici, le Associazioni, i Sindacati, i cittadini. Senza arroganza o presunzione e senza urlare. Con la necessaria lucidità e, soprattutto, al momento giusto. Per il futuro della Città.
Corigliano – Rossano, 21 ottobre 2020
       Carlo DI NOIA
       Commissario Cittadino UDC Corigliano - Rossano

0 awesome comments!