• Home
  • Politica
  • Azione, Madeo: “Scuola, chi fa disinformazione ora?!”

Azione, Madeo: “Scuola, chi fa disinformazione ora?!”


Ennesima palese distrazione amministrativa della Giunta Comunale. Questa volta riguarda l’ordinanza per la sospensione delle attività scolastiche.

Il Tar ha sospeso l’ordinanza comunale perché la scuola non rientra all’interno delle competenze del Sindaco. Il Governo è l’unico organo responsabile e preparato per decidere la chiusura o meno degli istituti scolastici.
Non entriamo nel merito della decisione, che riteniamo spetti a chi ha le dovute conoscenze, ma pretendiamo che l’Amministrazione Comunale lavori sui problemi di Sua competenza. Abbiamo numerosi cittadini, sottoposti a quarantena, che subiscono i danni di un servizio di assistenza domiciliare assolutamente carente, sul quale il Comune può fare tanto. Abbiamo perso praticamente tutto il tracciamento dei casi positivi, mentre le associazioni della nostra Città si sforzano di dare il loro contributo e il Sindaco di Reggio Calabria, Falcomatà, ha creato da zero un sistema di tracciamento comunale.
Il nostro Sindaco invece, intervenendo su un clima di paura ottiene il solo risultato di alimentarlo. Trascurando i suoi doveri, pensa a scrivere ordinanze a raffica, anche su questioni di competenza del Governo nazionale.
Alla fine i “disinformatori” siamo noi che sapevamo di arrivare a questo punto. I genitori sono esausti di un tira e molla che dura da un anno, che non trova un riscontro scientifico nell’aumento dei casi positivi. I casi aumentano indipendentemente dalle ordinanze sindacali.
Siamo stati tacciati di irresponsabilità, di disinformazione, ma in realtà avevamo ragione. La ragione, però, ci consola poco perché ancora una volta abbiamo perso tempo per risolvere i reali e possibili problemi della nostra Città.

Francesco Madeo
Corigliano-Rossano in Azione