La differenziata senza buste come si fa??

I Verdi raccolgono le lamentele dei cittadini impossibilitati a differnziare per la mancanza dell’occorrente necessario
 Sembra paradossale ma  a Rossano  si parla di raccolta differenziata senza gli strumenti per farla, sbandierando dati che non trovano riscontro nella realtà. Da giorni infatti innumerevoli richieste stanno piovendo alla segreteria dei Verdi  contestando la mancanza dell’occorrente per  la raccolta differenziata. Una situazione assurda che  immediatamente ha attivato i vertici del partito per cercare di chiarire la situazione e dare risposta.

Nei giorni scorsi infatti i Verdi si sono recati personalmente presso l’Ufficio della Protezione Civile per chiarire  la situazione. 
Da quanto emerge infatti le buste della differenziata non sono disponibili da diversi  mesi, una situazione paradossale che penalizza ancora di più l’ambiente  nel contesto generale dell’emergenza rifiuti.
Abbiamo sentito parlare  a bocca piena di raccolta differenziata come mezzo per uscire dall’emergenza e rilanciare in modo virtuoso il ciclo dei rifiuti, ma come si può differenziare se mancano gli strumenti primari?  Serve una politica seria di gestione dei rifiuti eliminando definitivamente dalle strade i cassonetti Verdi dell’Indifferenziata  obbligando così tutti i cittadini a  differenziare. Una politica così blanda di tutela dell’ambiente  non fa altro che impoverire il territorio e scoraggiare i cittadini volenterosi a differenziare e aiutare l’ambiente a risorgere dalle proprie ceneri.
I Verdi da sempre dalla parte dell’ambiente e del territorio chiediamo che alla parole e agli slogan, che sembrano quasi da campagna elettorale, seguano i fatti e le azioni concrete a tutela della salute e dell’integrità del territorio. E’ ora che si diano delucidazioni serie e veritiere sullo stato della differenziata in città, sulle sue modalità di attuazione. DOV’E’ L’OCCORENTE PER DIFFERENZIARE?.
UNA  RACCOLTA  DIFFERENZIATA VIRTUOSA  DA’ DIGNITA’ ALLA CITTA’ E LA RENDE ANCHE MIGLIORE AGLI OCCHI DI CHI LA VISITA,  BASTA CON GLI SLOGAN E  I VOLANTINI MINATORI AI COMMERCIANTI, PASSIAMO AI FATTI DISTRIBUIAMO LE BUSTE E CREIAMO INTORNO ALLA DIFFERENZIATA UN’ECONOMIA CHE INCENTIVI TUTTI AL RIUSO  PER GUADAGNARNE TUTTI SIA ECONOMICAMENTE CHE IN SALUTE.
Da buoni ambientalisti siamo sempre in prima linea per difendere la salute e la salubrità del nostro territorio, prescindendo da colori politici e ideologie infatti rigettiamo al mittente sin da ora illazioni e recriminazioni inerenti la vecchia gestione dell’ente comunale. E’ ora che questa amministrazione si prenda il peso della responsabilità di governare e la smetta di guardare al passato inventando colpe che non esistono!!
Il partito dei Verdi resta aperto al confronto e alla collaborazione così come nei mesi scorsi in merito al censimento degli Ulivi secolari. Un progetto lodevole di cui abbiamo perso le tracce e che attendiamo  l’evoluzione. Vogliamo guardare in faccia i nostri interlocutori organizziamo una tavola rotonda  . Alla città servono risposte e  pulizia e i Verdi saranno sempre attenti affinché queste condizioni vengano garantite.
Rossano li 8/05/2013
VERDI ROSSANO