• Home
  • Politica
  • Boicottare l’urna, Acri (M5S): “Basta con questa grottesca pantomima!”

Boicottare l’urna, Acri (M5S): “Basta con questa grottesca pantomima!”

“Basta continuare a prendere in giro la gente con queste proposte da televendita stile Wanna Marchi”. Sono queste le parole del candidato sindaco del M5S Rossano Stanislao Acri dopo gli insistenti inviti lanciati, anche a mezzo stampa, dal Gruppo “IO NON MI CANDIDO” il quale, nonostante conosca molto bene quale sia il posizione del gruppo rappresentato da Acri, continua a fare orecchie da mercante e a gettare fumo negli occhi all’opinione pubblica.

“Abbiamo già espresso in ormai innumerevoli occasioni che il ritiro delle nostre candidature è condizionato a quello di tutte le altre forze politiche e alle contestuali dimissioni dei sindaci degli altri 19 Comuni appartenenti all’ex circoscrizione del Tribunale di Rossano. Non è possibile perciò continuare a sentire questo leit motiv da parte del gruppo “io non mi candido” che, essendo costituito da persone esperte e preparate, sa benissimo che il mero boicottaggio delle urne rossanesi non servirebbe assolutamente a niente. E questo perché farebbe passare al Ministero un messaggio che non corrisponde alla realtà, ovvero che la riapertura dell’ex presidio di giustizia sia solo un fatto campanilistico, dettato da un mero moto di orgoglio rossanese mentre invece si tratta di rappresentare un disagio che sta vivendo un intero comprensorio, fatto di cittadini e professionisti che quotidianamente si trovano a dover affrontare viaggi interminabili lungo strade che assomigliano molto spesso a delle mulattiere. A questo punto parlassero chiaro: se il problema del Tribunale deve essere soltanto una scusa per avere maggiore visibilità allora proseguissero pure per la loro via. Infatti, se ben vediamo, i candidati a sindaco che avrebbero aderito stanno, come se niente fosse, continuando a portare avanti la loro campagna elettorale a tutta carica; dov'è quindi la coerenza e la convinzione di voler ritirare la propria candidatura per riavere il Tribunale di Rossano (la cui soppressione pare sia stata dovuta ai locali centri di potere che per troppo tempo si è fatto finta che non esistessero)? Se invece tengono veramente a risolvere la questione allora usassero la verve che stanno dimostrando per cercare di convincere tutti i sindaci di questo impoverito territorio ad aderire alla proposta che ho formulato loro tramite pec circa un mese fa. Noi, in caso contrario, non presteremo il fianco ad una pantomima fine a se stessa!”.


Avv. Stanislao Acri
Candidato sindaco M5S Rossano

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano