• Home
  • Sport
  • Calcio a 5/ Odissea 2000, sabato l’esordio in Coppa Italia.

Calcio a 5/ Odissea 2000, sabato l’esordio in Coppa Italia.

Inizia l’avventura in Coppa Italia dell’Odissea 2000. Sabato nel primo turno della fase a gironi della competizione nazionale, anticamera della Final Eight, la squadra rossanese affronterà, a Fiumicino, i padroni di casa del Futasl Isola. La compagine laziale del presidente Federica Poggio è un avversario di grande livello che non nasconde le ambizioni di promozione in serie A2 e di conquista della Coppa tricolore.

E per centrare gli obiettivi prefissati ha costruito un roster di prima classe, affidandolo alle cura di mister Maurizio Lattanzi. Gli orange sono una corazzata italo-sudamericana in cui militano i brasiliani Sant’Ana, Luiz, Smith,Veronesi e Verrone; gli argentini Arribas e Caviglia e gli italiani De Filippis, Imperato, Mancinelli, Montenero e Colaceci. In campionato il Futsal Isola occupa la seconda posizione ad un solo punto dalla capolista La Cascina Orte (che ha però una partita in meno). Nelle 12 gare sin qui disputate, 9 sono state le vittorie e 3 le sconfitte. Punto di forza della compagine laziale è la fase offensiva come dimostrano i 65 gol all’attivo che gli valgono il primato di miglior attacco del girone E.   

“Con questo sistema che prevede la qualificazione in Coppa Italia delle prime quattro della classifica di ogni girone ci si va a confrontare con le squadre più forti dei vari raggruppamenti – ha premesso Pasquale Labonia uno dei due allenatore-giocatore della formazione rossanese -. Ciò alza il livello tecnico della competizione e la rende più bella e stimolante per tutte le partecipanti”.

Riguardo all’avversario di sabato, queste sono le valutazioni di coach Nelsinho.
“Non sappiamo molto di come gioca questa squadra – ha affermato il brasiliano - ma conosciamo bene i calcettisti che la compongono, gente di grande qualità ed esperienza che fanno del Futsal Isola una formazioni di prim’ordine. Sarà una partita difficilissima, loro giocano in casa e vorranno sfruttare al meglio l’occasione per conquistare i tre punti. La nostra è una squadra competitiva che riesce a giocare in un certo modo sia in casa che in trasferta, consapevoli di ciò andremo a Fiumicino per fare la nostra partita, alla fine dei 40’ vedremo cosa saremo riusciti a fare”.

Sulla stessa lunghezza d’onda è mister Labonia.
“I ragazzi si stanno allenando con grande concentrazione e sono vogliosi di fasi valere ed apprezzare anche in Coppa Italia – ha aggiunto -. Faremo del nostro meglio per ben figurare e per far fare bella figura all’intero movimento del calcio a 5 calabrese, visto che siamo gli unici rappresentanti della Regione in questa competizione”.


                                                                                        Pierluigi Noce
                                                                                      Addetto Stampa

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano