• Home
  • Sport
  • Aldo Abenante, giovane ciclista rossanese, incoronato campione regionale 2019 di corsa su strada (categoria Elite)

Aldo Abenante, giovane ciclista rossanese, incoronato campione regionale 2019 di corsa su strada (categoria Elite)

 Aldo Abenante, giovane ciclista rossanese, è stato incoronato campione regionale 2019 di corsa su strada (Categoria Elite) organizzato, in Calabria, dalla UISP (Associazione di Promozione Sociale) che è riconosciuta sia dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali quale Ente di promozione sportiva e sia dal CONI.

 Il giovane Abenante ha vinto la maggior parte delle gare conquistando, meritatamente, il gradino più alto del podio con la consegna della maglia di vincitore e la medaglia quale primo classificato per quanto riguarda la categoria Elite. La competizione, in modo particolare, è articolata in sei gare, in giro per l'intero territorio calabrese, e che vede la partecipazione di diverse società ciclistiche regionali. Abenante, nonostante è stato fermo per alcuni mesi a causa di alcuni problemi fisici, è riuscito, comunque, a vincere la maggior parte delle gare che ha sancito la conquista del titolo di campione regionale. La premiazione è avvenuta a Reggio Calabria, nei giorni scorsi, alla presenza anche del Presidente regionale e del coordinatore provinciale della UISP. Un riconoscimento meritato, quello ottenuto da Aldo Abenante, che premia la sua grande passione per il ciclismo iniziata fin da bambino, ereditata dal papà Isidoro, in cui, con grande spirito di sacrificio, ha ottenuto importanti risultati nel corso di questi ultimi anni. Aldo Abenante, insieme a Luca Pepe (Presidente), ha fondato il Citrea Cycling Team, con sede in Rossano, di cui è anche Vice-Presidente. Una squadra che si è affermata in diverse competizioni, su scala regionale ed interregionale, conquistando numerosi premi. Il Citrea Cycling Team, inoltre, ha organizzato nella Città del Codex, domenica 24 marzo 2019, la seconda edizione della gara agonistica "Città di Corigliano-Rossano" in memoria di Luca Calabrò che ha visto la partecipazione di numerosi ciclisti provenienti da tutta la Calabria. Complimenti, infine, ad Aldo Abenante per il meritato riconoscimento e “Ad Maiora Semper”. 

 
ANTONIO LE FOSSE 
 
 
 

0 awesome comments!