Harakiri Odissea 2000 Rossano

Harakiri Odissea. La formazione gialloblù incappa nella terza sconfitta consecutiva, tuttavia, questa volta, a differenza delle precedenti, getta alle ortiche una partita che si poteva tranquillamente vincere. In vantaggio fino a metà del secondo tempo e con il pallino del gioco in mano, per una serie di errori individuali, regala il successo alla Salinis.

Un vero peccato perché vista la prestazione della squadra (black out a parte) si poteva tornare a casa con tre importantissimi punti in tasca.
L’Odissea 2000 Rossano, priva dello squalificato Eric, entra in campo con il piglio gusto: difesa attenta, pressing e azioni veloci che mettono in difficoltà i padroni di casa. La Salinis sembra sorpresa dall’atteggiamento degli avversari e fatica a costruire gioco. A sbloccare la gara è Manzalli che gonfia la rete al termine di una splendida azione tutta al volo, partita da Sapinho, passata per Russo e conclusa dal laterale brasiliano. I gialloblù qualche minuto più tardi hanno anche l’occasione per raddoppiare, ma, la conclusione di Manzalli, servito dal neo acquisto Testa, viene respinta miracolosamente da Giannino. Il tempo si chiude senza altri sussulti con i calabresi avanti di un gol. 
Dopo il riposo la partita è vivace sin dai primi minuti nei quali avviene il botta e risposta Pineiro-Russo che porta il risultato sull’ 1 a 2 per la squadra di Nelsinho. L’Odissea 2000 Rossano tornata in vantaggio controlla il match senza particolari assilli e nulla fa pensare che la Salinis possa metterla in difficoltà, ma, a metà tempo, la partita cambia totalmente. Nel giro di tre minuti i calcettisti rossanesi commettono tre colossali disattenzioni che consentano a Caetano, Pizzo e Dinuzzi di effettuare il sorpasso. La reazione dell’Odissea 2000 Rossano porta al primo gol con la nuova maglia di Testa che accorcia momentaneamente le distanze, prima che Caetano, con Sapinho schierato come portiere in movimento, mette il sigillo finale sulla gara segnando la rete del 5 a 3.  
Sabato con il Potenza serve assolutamente una vittoria, la classifica è corta e si rischia di trovarsi invischiati nella zona play out. E’ altrettanto vero che il quinto posto, che vuol dire play off, è a soli 5 punti di distanza.

SALINIS  - ODISSEA 2000 ROSSANO  5 – 3  (0 – 1 p.t.)

SALINIS: Giannino, Gorgoglione, Pineiro, D’Ambrosio, Nardacchione, Pereira, Caetano, Dinuzzi, Pedone, Colangelo, D’Elisa, Marzucco. All. Lodispoto.

ODISSEA 2000 ROSSANO: Soso, Sapinho, Richichi, Miglioranza, Russo, Arcidiacone, Manzalli, Testa, Visciglia, Calabretta, Librandi, Calarota. All. Nelsinho.

ARBITRI: Ferretti (Roma 1) e Castellino (Treviso). CRONO: Nitti (Barletta).

MARCATORI: 11’29’’ p.t. Manzalli, 3’52’’ s.t. Pineiro, 5’39’’ s.t. Russo, 9’03’’ s.t. Caetano, 10’09’’ s.t. Pizzo, 11’24’’ s.t. Dinuzzi, 17’51’’ s.t. Testa, 18’35’’ Caetano.

AMMONITI: Pineiro, Manzalli, Colangelo, Russo, Sapinho, Nardacchione.


                                                                                                     Pierluigi Noce                     
                                                                                                     Addetto Stampa

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano