• Home
  • Sport
  • L’Odissea 2000 chiude la regular season con la vittoria sul Mirto

L’Odissea 2000 chiude la regular season con la vittoria sul Mirto

L’Odissea 2000 chiude la stagione regolare con la vittoria nel derby con il Mirto e ora può concentrarsi sui prossimi importantissimi impegni: le Final Eight di Coppa Italia e i play off promozione. L’ultima giornata di campionato aveva poco da dire per la compagine rossanese (men che meno al Mirto in posizione di assoluta tranquillità già da molto tempo), se non conoscere l’alternanza delle sfide play off con il Policoro.

I verdetti del campo hanno confermato il terzo posto dell’Odissea 2000 e il quarto dei lucani, di conseguenza sarà la squadra calabrese, in virtù del miglior piazzamento in classifica, a giocare in casa la partita di ritorno. Queste le date ufficiali: andata in Basilicata sabato 20 aprile, ritorno a Rossano martedì 23).

Il derby andato in scena al PalaEventi è stato piacevole, nonostante sia stato giocato al piccolo trotto da entrambe le formazioni. I due allenatori, per l’ultima partita della regular season, danno spazio a quasi tutti i loro effettivi facendo ruotare spesso i propri quintetti. A questo proposito da segnalare in casa gialloblù il ritorno in campo di Carmine Russo che, dopo un calvario lungo più di due mesi, ha giocato una porzione di gara. Un recupero importantissimo in vista del rush finale della stagione.   

Dopo un avvio di studio e di timide azioni d’attacco da una parte e dall’altra, i padroni di casa centrano l’uno-due vincente con Sapinho. Il brasiliano prima batte Avena con un destro sotto l’incrocio dei pali; tre minuti più tardi ruba palla a centrocampo, dribbla un avversario e trafigge il portiere ospite in uscita. Il Mirto reagisce al doppio svantaggio con Pedro (che si divora un gol quasi a porta vuota) e Benenati (bravo Bianco, in porta al posto dell’infortunato Soso, a respingere). Gli ospiti trovano la rete che riapre la partita nell’ultimo minuto di gioco con Scervino che, lasciato solo in area, batte Bianco. 

Nella ripresa il tema della partita non cambia: l’Odissea 2000 continua il predomino territoriale, mentre il Mirto aspetta l’occasione per trovare la ripartenza giusta. La squadra gialloblù in questo frangente ha tre opportunità per segnare la terza rete, la sfortuna (incrocio dei pali di Rocha) e Avena (due buone parate su Richichi e lo stesso Rocha) sbarrano la strada all’Odissea 2000. Scampato il pericolo gli ospiti, a metà del secondo tempo, trovano il pareggio con un bel diagonale di Arcidiacone. I gialloblù non ci stanno e tornano a macinare gioco, costruendo subito un paio di palle gol non sfruttate da Richichi e Calabretta. A mettere il sigillo finale sulla partita, a 60 secondi dal suono della sirena, è il tap-in vincente di Sapinho dopo un tiro di Calabretta respinto dal palo.  

ODISSEA 2000 ROSSANO – MIRTO  3 – 2 (2 – 1 p.t.)

 

ODISSEA 2000 ROSSANO: Bianco, Sapinho, Rocha, Richichi, Miglioranza, Russo, Calabretta, Apprezzo, Ambrosio, Labonia, Calarota, Sicilia. All. Nelson-Labonia

 

MIRTO: Avena, Arcidiacone, Pedro, Pace, Benenati, Loria, Biasi, Cofone, Scervino, Manes, Zumpano. All. Tuoto.

 

ARBITRI: Vanacore e Miranda (Castellammare di Stabia). CRONO:  

 

MARCATORI: 5’25’’ p.t. Sapinho, 8’33’’ p.t. Sapinho, 19’18’’ p.t. Scervino, 10’36’’ s.t. Arcidiacone, 19’ s.t. Sapinho.

 

AMMONITI: Loria, Benenati, Russo.

  

                                                                                   Pierluigi Noce

                                                                                 Addetto Stampa 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano