• Home
  • Sport
  • L’Odissea 2000 Rossano ospita la Salinis

L’Odissea 2000 Rossano ospita la Salinis

E’ la Salinis l’avversaria dell’Odissea 2000 Rossano nella terza giornata di campionato. Una sfida tra neopromosse, tra l’altro approdate in serie A2 seguendo lo stesso percorso: vincendo i play off nazionali.  Dopo l’exploit di sabato scorso sul campo del Latina, la squadra gialloblù vuole dare continuità ai risultati, ma deve fare attenzione a non farsi ingolosire dai facili entusiasmi derivanti proprio dal successo sui pontini, come avverte, dall’alto della sua esperienza, il calcettista brasiliano Sapinho.


“La vittoria contro la Rapidoo è stata molto importante per la classifica e per rialzare il morale della squadra dopo la sconfitta casalinga della prima giornata – ha detto l’universale gialloblù -. Non inganni il risultato, 4 a 7, la partita è stata davvero dura fino all’ultimo secondo, del resto giocavamo contro una delle formazioni più forti del campionato. Abbiamo disputato un incontro perfetto sotto tutti i punti di vista, e, al contrario di quanto successo con l’Orte, siamo riusciti a capitalizzare di più sotto porta”.

Sabato arriva al PalaEventi la Salinis di mister Lodispoto, avversario molto temibile, che oltre ad avere nel collettivo il suo punto di forza, può contare sulle individualità di calcettisti come Perri, Pinheiro, Caetano e del super bomber Nardacchione. I rosanero hanno esordito in campionato con un pareggio sul campo del Potenza, nella seconda giornata, invece, hanno riposato.
“Il campionato di A2 è molto livellato. A parte tre-quattro formazioni che, sulla carta, appaiono più forti, le altre si equivalgono – ha spiegato Sapinho -. La Salinis è sullo stesso piano dell’Odissea 2000 Rossano e sarà dura giocarci contro. E’ una squadra completa: hanno le qualità sia per fare gioco sia per colpirti con ripartenze fulminanti. Ripeto, bisogna stare attenti perché in questa categoria non puoi fidarti di nessuno”.

Concedere il bis, questa volta in casa, avrebbe un sapore speciale.  
“Bisogna cercare di fare bottino pieno per non avere nuovamente la pressione di dover vincere la partita successiva e per non rimanere attardati in classifica. Sabato vogliamo centrare il primo successo casalingo in serie A2 da dedicare ai nostri splendidi tifosi, che sono sicuro – ha concluso il giocatore carioca - saranno ancora una volta in tantissimi a sostenerci in questa difficile sfida”.

Ricordiamo che il match tra Odissea 2000 Rossano e Salinis si giocherà al PalaEventi, sabato 19 ottobre, con inizio alle ore 16,00.

                                                                                        Pierluigi Noce
                                                                                      Addetto Stampa

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano