• Home
  • Sport
  • Sabato l’Odissea 2000 ospita il Molfetta per la prima partita dei triangolari play off

Sabato l’Odissea 2000 ospita il Molfetta per la prima partita dei triangolari play off

Sabato riprende la corsa per un posto in serie A2, con la prima giornata dei triangolari play off. L’Odissea 2000 ospita, al PalaEventi, con calcio d’inizio alle ore 16,00, il Real Molfetta. Un match fondamentale da capitalizzare al massimo se si vuole continuare a percorrere la strada che porta alla finale.


A rimarcare quanto sia essenziale inaugurare la fase a gironi con un successo è il calcettista della squadra rossanese, Marcos Rocha.

“Partire con il piede giusto è molto importante, ti permette di incamerare tre punti e riposare il turno successivo. Un vantaggio di non poco conto avere più tempo a disposizione per recuperare energie fisiche e mentali, specie in questo periodo della stagione dove, dopo un’annata piena di impegni, la fatica potrebbe farsi sentire in misura maggiore. Inoltre, ti dà la possibilità di preparare l’ultima e decisiva gara del triangolare con più scrupolosità e tranquillità”.

La squadra pugliese è un avversario ostico. Conquistati i play off grazie al quarto posto in campionato, il roster allenato da mister Allegretta ha eliminato, nel primo turno degli spareggi promozione, i “cugini” del Futsal Bisceglie, vincendo sia la gara d’andata giocata in casa che quella di ritorno in trasferta .     

“Una squadra che arriva ai triangolari play off è sicuramente una formazione che ha delle grandi qualità – ha spiegato Rocha -. Dalle informazione in nostro possesso sappiamo, infatti, che il Real Molfetta è una compagine ben attrezzata che gioca un buon futsal. Meglio così, perché, come dice mister Nelsinho, contro gli avversari forti giochiamo sempre con la giusta concentrazione e determinazione. In più, arriviamo a questo appuntamento sereni perché, dopo oltre tre mesi, avremo a disposizione l’organico al completo, e in una buona condizione atletica dato che nel primo turno play off, giocato contro un Policoro imbottito di under, non abbiamo sprecato tante energie”. 

In città, intanto, sale l’attesa per l’incontro di sabato. Gli sportivi rossanesi non hanno fatto mai mancare il loro sostegno alla squadra gialloblù, e, a maggior ragione non lo faranno adesso che in palio c’è un posto in serie A2. 

“Il pubblico rossanese ha sempre risposto alla grande nei momenti cruciali della stagione e lo farà anche questa volta – ha evidenziato il calcettista carioca -. Giocare con il palazzetto gremito ha una duplice funzione: mette pressione alla squadra avversaria e dà una marcia in più ai giocatori di casa. Sabato – ha concluso - vogliamo un PalaEventi stracolmo e festoso che deve spingerci alla vittoria per continuare a sognare la serie A2”.


                                                                                        Pierluigi Noce
                                                                                      Addetto Stampa

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano