• Home
  • Sport
  • Odissea 2000: sabato il derby con il Calabria Ora

Odissea 2000: sabato il derby con il Calabria Ora

E’ tempo di derby per l’Odissea 2000 che ne disputerà due consecutivamente, in casa, contro Calabria Ora e Fata Morgana. Il primo, contro la formazione cosentina, si giocherà sabato 19, mentre la squadra reggina sarà ospite al PalaEventi il 2 febbraio prossimo.

Nel mezzo, il 26 gennaio, il campionato di serie B effettuerà una giornata di riposo per lasciare spazio al primo turno dei triangolari di Coppa Italia, nei quali sarà impegnata anche la formazione rossanese, in trasferta, contro il Futsal Isola.   

La sfida tra Odissea 2000 e Calabria Ora, che in passato è valsa sempre per l’alta classifica, questa volta mette di fronte due compagini che viaggiano con rendimenti diametralmente opposti. I derby, però, sono partite aperte a qualsiasi risultato ed un calcettista di esperienza come Totò Richichi lo sa bene e invitata tutti a stare con i piedi per terra.

“I derby sono partite che nessuno vorrebbe perdere mai - ha affermato il laterale gialloblù -. Gli stimoli a far bene sono tanti da ambo le parti e per questo prevedo una partita di grande spessore tecnico e agonistico. Alla luce della classifica loro non hanno nulla da perdere e per questo motivo dobbiamo stare in guardia e giocare con la massima concentrazione. Sono anche convinto che se giochiamo sui nostri livelli standard abbiamo grandi possibilità di centrare la vittoria”.

Il match di sabato farà anche da prova generale in vista dell’impegno di Coppa Italia.
 
“Siamo riusciti ad arrivare alle fasi preliminari della Coppa Italia dove nel primo turno andremo ad affrontare una squadra fortissima come il Futsal Isola – ha proseguito Richichi -  dovremo essere bravi a far risultato perché in quella partita si deciderà una fetta del nostro destino in quella competizione. Alla gara di Fiumicino, però, penseremo da lunedì, ora la nostra priorità è fare bene nel derby di sabato”.

L’Odissea 2000 torna a giocare in casa dopo oltre un mese, per impegni in trasferta e pausa natalizia è dal 15 dicembre che non disputa una partita ufficiale al PalaEventi. Uno stimolo in più per dare un’altra gioia ai propri tifosi.

“Giocare davanti al nostro calorosissimo pubblico ti da una marcia in più, cercheremo di ripagarli con un successo. A Rossano ho trovato un ambiente fantastico e, devo ammetterlo, era da un po’ di tempo che non giocavo in un contesto del genere. Mi avevano detto – ha concluso il calcettista reggino - che qui si stava bene ma non potevo immaginare così bene”.  



                                                                                        Pierluigi Noce
                                                                                      Addetto Stampa

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano