• Home
  • Sport
  • Prosegue il sogno del calciatore calabrese Domenico Berardi in serie A

Prosegue il sogno del calciatore calabrese Domenico Berardi in serie A

Tutte le prime pagine dei Quotidiani sportivi e nazionali, nella giornata di lunedì 13 gennaio 2014, sono dedicati al giovane calciatore calabrese Domenico Berardi che, con le sue quattro reti rifilate al Milan (nel posticipo di domenica scorsa), è riuscito ad ottenere il giusto riconoscimento, oltre ad una certa notorietà, nel calcio italiano, in cui sono stati premiati i suoi numerosi sacrifici lontano dalla Calabria.

Prosegue, infatti, il sogno del 19enne Domenico Berardi che dal piccolo comune silano di Longobucco è arrivato in serie A. Un altro campione cosentino, dopo Gennaro Gattuso, che è alla ribalta nazionale grazie alle sue straordinarie prodezze con la maglia del Sassuolo. La famiglia di Domenico abita a Bocchigliero, il papà Luigi lavora all’Anas, la mamma Maria, longobucchese, è una delle tante braccianti pronte ad affrontare enormi sacrifici pur di aiutare la famiglia a preparare il futuro dei figli. Quella di Domenico Berardi è una storia molto curiosa. Nato a Cariati Marina nel 1994, terzo figlio dopo Francesco e Severina, è approdato al Sassuolo per caso. A seguito di un viaggio di piacere a Modena dove risiedeva il fratello Francesco, studente universitario, a seguito di una partita a calcetto con alcuni amici, è stato segnalato a Luciano Carlino, assistente delle giovanili del Sassuolo, che lo ha contattato per un provino. Da quel momento è cambiata la sua vita. Berardi, già nel mirino di numerosi direttori sportivi e società prestigiose, si gode questo momento magico condividendolo sia con la sua famiglia e sia con quanti hanno creduto in lui. Il giovane campione calabrese, nato con la grande passione per il calcio giocato, ha iniziato a muovere i primi passi nell’AC Rossano, nella stagione 2007-2008, mettendosi subito in luce per le sue singolari doti in campo. Un percorso straordinario che, ad ogni modo, è stato di fondamentale importanza dove Domenico Berardi  è riuscito, con grande spirito di sacrificio e con pieno merito, a realizzare il sogno più grande della sua vita: giocare, un giorno, in serie A. Berardi, grazie alle sue straordinarie qualità tecniche, è entrato a far parte del giro della Nazionale italiana indossando la maglia dell’under 21. Siamo certi che, prossimamente, sarà convocato da mister Prandelli in prima squadra dove si farà apprezzare anche in campo internazionale. Tutti si augurano che la nuova promessa del calcio italiano possa percorrere il cammino di Gattuso conquistando il titolo di campione del mondo. Tanta, infine, la gioia nell’intera comunità longobucchese e non solo per il brillante percorso calcistico di Berardi che lo ha portato alla ribalta nazionale.

ANTONIO LE FOSSE

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano