• Home
  • Sport
  • Un’Odissea decimata da infortuni e squalifiche sfida il Viagrande

Un’Odissea decimata da infortuni e squalifiche sfida il Viagrande

Sabato il PalaEventi di Rossano ospita l’interessante sfida in chiave play off tra Odissea 2000 e Viagrande. Una partita che la squadra di casa dovrà affrontare in piena emergenza per l’indisponibilità di ben 5 calcettisti.

Rocha, Miglioranza e Labonia sono stati squalificati dal giudice sportivo; mentre Russo e Sapinho sono ancora fermi ai box per infortunio. Una situazione complicata, tant’è vero che il duo tecnico gialloblù dovrà attingere a man bassa dalla formazione Under 21 per completare la distinta di 12 giocatori da presentare all’arbitro.   


Non è la prima volta, specie in questo ultimo periodo, che l’Odissea si trova a dover fare i conti con le assenze, mai, però, era capitato in numero così elevato. Tra i “superstiti” c’è il portiere brasiliano Franciel Soso, uno dei pilastri di questa squadra per il suo altissimo e costante rendimento. Soso prova a pensare positivo caricando la squadra e l’ambiente rossanese in vista del match con i siciliani.

“E’ da tanto che non giochiamo in formazione tipo e anche con il Viagrande siamo chiamati ad una ulteriore prova di sacrificio – ha affermato –. Sabato dobbiamo dimostrare di essere più forti delle difficoltà e per riuscirci ognuno di noi deve dare qualcosa in più del solito. Questo è un grande gruppo formato da professionisti e giocatori qualificati che quando entrano in campo hanno la possibilità di giocarsela contro qualunque avversario”.

Di fronte c’è una formazione di primo piano del torneo. Gli isolani allenati da mister Grasso sono quarti in classifica, hanno un roster di alto livello nel quale spiccano il capocannoniere del torneo, Farina (27 reti fin qui segnate) e gente come Bidinotti (19 gol), De Matos e Madonia (che non giocherà a Rossano perché squalificato). Una squadra che ha una grandissima facilità di bucare le difese avversarie, non a caso vanta il miglior attacco del girone con 92 gol all’attivo.

“Il Viagrande è una delle squadre più forti del torneo – ha confermato il pipelet verdeoro - della quale conosciamo benissimo le qualità del collettivo e quelle individuali. Dovremo giocare con la massima concentrazione e prestare grande attenzione a Farina, che in un campo grande come il nostro può essere ancora più letale, ed a Bidinotti, calcettista straordinario che conosco molto bene. Ci siamo allenati con la solita meticolosità per essere pronti anche per questa sfida. Sarà dura, soprattutto nelle condizioni in cui dovremo affrontarli, ma abbiamo voglia di continuare a vincere sia perché giochiamo davanti al nostro pubblico sia perché abbiamo in testa l’obiettivo di arrivare al secondo posto”.

Ricordiamo che l’inizio del match tra Odissea 2000 e Viagrande è stato anticipato alle ore 14,00 per la concomitanza di un’altra manifestazione sportiva che ha come sede sempre il PalaEventi.

 

                                                                                        Pierluigi Noce
                                                                                      Addetto Stampa

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano