• Home
  • Sport
  • Vigor Rossano – Campana 3-1 : un tris per continuare a sognare

Vigor Rossano – Campana 3-1 : un tris per continuare a sognare

Allo “Stefano Rizzo” arriva il fanalino di coda Campana, in striscia positiva da due turni e galvanizzati dalla prima vittoria in campionato. Gli ingredienti ci sono tutti per rovinare la festa ai ragazzi del presidente Zumpano, che devono fare a meno di tanti effettivi.

I rossanesi scendono in campo con un offensivo 4 3 3 confermando tra i pali Scura ed il solido trio difensivo Farfalla-Frontera-Forte; corsie laterali occupate da Curia ed Indrieri G., mentre ad impostare e dettare i tempi troviamo Canino e Tinari; dietro le punte il nuovo arrivo Siciliano S. ed in avanti l’inedita coppia Greco-Micciullo.

La Vigor Rossano inizia subito all’attacco e dopo due minuti Siciliano pennella per Micciullo che solo davanti al portiere spreca malamente. Al 10° minuto è ancora Micciullo a sfiorare il gol, ma la conclusione esce di poco a lato. I rossanesi attaccano a testa bassa, ma le numerosi conclusioni non trovano la via del gol.

Il Campana si rende pericoloso in contropiede, ma il portierone Scura è sempre attento.

Il momento topico arriva al 35° quando Micciullo viene atterrato in area. L’arbitro non può far altro che decretare il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Siciliano S. che con freddezza segna il gol del vantaggio. Ora i ragazzi di mister Sidero giocano più sciolti, ma il primo tempo si chiude così.

Il secondo tempo inizia con l’ingresso in campo di Rotella e Parrotta che danno brio alla manovra. Al 50° su azione corale arriva il doppio vantaggio. Questa volta Micciullo è freddo e trafigge il portiere ospite.

I rossanesi abbassano i ritmi e cercano di gestire il vantaggio. Il Campana, però, non ci sta ed approfitta del rilassamento generale della Vigor e trova il gol che riapre il match. Sidero a questo punto mette in campo De Luca, tenuto a riposo precauzionale, che inizia a pungere la difesa avversaria. Al 80° arriva il tris che chiude i giochi. Greco serve De Luca che colpisce di sinistro al volo, il portiere non può arrivarci. Applausi. E’ 3 a 1 ed ora i giochi sono chiusi. Negli ultimi minuti sfiora il poker Sidero Fi., ma il suo tiro sorvola la traversa.

Triplice fischio finale e quarta vittoria consecutiva per la Vigor Rossano.

A fine gara mister Sidero dichiara:“Oggi era una partita insidiosa, venivamo dalla vittoria contro la capolista ed un calo di concentrazione poteva costare caro. L’importante è aver portato a casa la vittoria. Ora rientrano molti ragazzi ed andremo a giocarci le nostre carte contro la squadra più in forma del momento: la New Academy”.

“Questa vittoria la dedichiamo a Marco e Virgilio e a tutta la famiglia Tortora – aggiunge un commosso Zumpano- che in questi giorni ha dato l’addio al caro nonno. Ora inizia una settimana decisiva e daremo il meglio per continuare a sognare“.

CLASSIFICA: Rocca 31; Real Terranova 28; VIGOR ROSSANO 27; Spezzano Albanese 25; Themesen 22; New Academy 22; Pietrapaola 20; Montegiordano 18;Scala Coeli 17; Cariati 11; Calopezzati 10; Campana 5.
 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano