E’ Natale anche per i detenuti della Casa circondariale di Rossano, ed è per questo che la direzione del carcere ha deciso di organizzare alcune iniziative all’interno della struttura penitenziaria, come quella andata in scena giovedì scorso da parte del coro “Le voci del cuore” formato da ragazzi diversamente abili proveniente da Eboli. L’iniziativa è stata organizzata dal Centro Elaion per disabili Sanatrix diretto da Cosimo De Vita, il quale ha fatto esibire questi ragazzi campani che sono impegnati in una sorta di mini tournee nelle carceri italiane.

Il coro diretto dal maestro Mario Lamanna, ex tenore Rai, si è esibito per i detenuti del carcere di Rossano intonando canti natalizi  e classici napoletani. Ad introdurre l’esibizione del coro è stato il Direttore della Casa circondariale di Rossano, Giuseppe Carrà, che ha voluto mettere in risalto le motivazioni che lo hanno spinto a far svolgere questa iniziativa musicale all’interno della struttura. Ma Carrà ha colto anche l’occasione per lanciare un appello ai presenti affinché si faccia qualcosa per andare in aiuto alla casa famiglia “Il timone” di Corigliano che ha la necessità di raccogliere fondi per poter proseguire la sua nobile ed importante attività di aiuto a chi ha bisogno. Ricordiamo che la casa famiglia “Il Timone” accoglie giovani dai 12 ai 17 anni, ed in questo periodo, proprio per raccogliere fondi ha avviato una raccolta.

Giacinto De Pasquale