A Rossano, come ogni anno, il 15 agosto si rinnova, con grande fede e devozione, la festa in onore di Maria SS. Achiropita (Santa Protettrice dell’intera Diocesi di Rossano-Cariati). In mattinata, alle ore 10:30, è stata celebrata, in Cattedrale, la Santa Messa Pontificale presieduta da S. E. Mons. Salvatore Nunnari (Arcivescovo emerito della Diocesi di Cosenza-Bisignano)

il quale, nel corso dell’omelia, ha voluto ricordare la festa in onore dell’Assunta e, in modo particolare, di Maria SS. Achiropita che, ancora una volta, ha preservato la città di Rossano in occasione dell’alluvione del 12 agosto 2015. Un atto di ringraziamento nei confronti dell’Achiropita con l’accensione del cero votivo collocato dinanzi al simulacro della Madonna. In Cattedrale, oltre a numerosi fedeli, erano presenti, tra l’altro, diverse autorità civili e militari. In prima fila il sindaco Stefano Mascaro, il vice-sindaco ed assessore al turismo Aldo Zagarese, gli assessori comunali: Angela Stella, Dora Mauro e Serena Flotta, ma anche diversi consiglieri comunali. Questa sera, con inizio alle ore 18:30, Santa Messa, in Cattedrale, ed a seguire la tradizionale Processione, per le vie principali della città, del simulacro di Maria SS.ma Achiropita. Alle ore 22, invece, ci sarà, nella centralissima Piazza Steri, l’attesissimo evento musicale con il noto cantautore italiano Raf. Al termine del concerto-live, come di consueto, ci saranno i tradizionali fuochi pirotecnici sul colle della “Santa Croce” di fronte al centro storico a cura dell’Arte Pirotecnica Golluscio. Anche quest’anno sarà garantito il servizio navetta (dalle ore 18 di lunedì 15 agosto alle ore 03 di martedì 16 agosto), dallo Scalo a Rossano centro e viceversa, a cura della ditta Ias Scura. Buon ferragosto 2016.

ANTONIO LE FOSSE