Per la mattinata di sabato 12 è in programma una seduta straordinaria su criminalità e giustizia in cui dovrebbe prendere la parola il procuratore di Catanzaro

Una seduta straordinaria e monotematica del Consiglio comunale sull’emergenza criminalità – oramai storicizzata come un dato costante – e sul deficit dei presidi di giustizia nella terza città più grande della Calabria, Corigliano-Rossano. Con due Compagnie dei carabinieri, che da tempo balenano nell’incertezza dell’elevazione ad unico Reparto territoriale senza però alcun trasferimento di uomini e mezzi in più o dell’elevazione a Gruppo che comporterebbe invece un notevole incremento di uomini e mezzi. E con un Commissariato di polizia che forse diventerà Distretto aumentando il proprio organico, o forse no.

Sulle due questioni da qualche tempo le dichiarazioni d’alcuni rappresentanti politico-istituzionali della città si sprecano. Come in una sorta di corsa ad accreditarsi meriti di “risultati”. Che purtuttavia ancora non s’intravedono. LEGGI ARTICOLO COMPLETO