Il presidente del consiglio prende posizione sui fatti di ieri a Roma.

CORIGLIANO-ROSSANO, 10 ottobre 2021 – «Le manifestazioni sono un diritto inalienabile, ma la violenza vista ieri a Roma non ha niente a che vedere con il diritto di protestare».

Netta e dura, la presidente del consiglio Marinella Grillo prende posizione sui fatti accaduti nella giornata di ieri a Roma, quando un manipolo di facinorosi ha attaccato la storica sede della Cgil, all’interno di una manifestazione di no vax, contro il greeen pass.

«Sono intollerabili gli atti di violenza anche e soprattutto contro sedi delle istituzioni – continua Grillo – ieri in piazza non c’erano solo persone che volevano manifestare pacificamente, ma alla protesta, si sono uniti “soliti noti” che hanno approfittato dell’occasione per mettere a soqquadro Roma con quelle che sembrano modalità eversive. Esprimo vicinanza alle organizzazioni sindacali e ribadisco la mia posizione di cittadina di uno Stato fieramente democratico e che non si farà intimidire».

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
MARINELLA GRILLO