Concluso nel Tribunale di Castrovillari il processo di primo grado a carico del parlamentare rossanese membro della Commissione Giustizia, relativo alla strana storia d’un assegno «rubato».

CASTROVILLARI – Nel pomeriggio odierno, dopo una breve camera di consiglio tenuta al termine dell’ultima udienza del processo nei suoi confronti, il giudice monocratico del Tribunale di Castrovillari, Orvieto Matonti, ha condannato il senatore di Fratelli d’Italia e membro della Commissione Giustizia, Ernesto Rapani, 56 anni, architetto rossanese di Corigliano-Rossano, per il reato di calunnia continuata. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Articoli correlati