Domenica 2 giugno: giornata dell’arte nel centro storico. Antoniotti-Caputo: Rossano destinazione turistica territoriale
“NOTTE DI PRIMAVERA 2013”, al via i preparativi. I commercianti si costituiscono in comitato organizzativo in vista dell’evento che animerà le principali vie dello Scalo SABATO 8 GIUGNO. Ribadito il metodo del lavoro di squadra tra istituzioni, associazioni e privati.

Dopo il successo straordinario della 177esima edizione dei Fuochi di San Marco nella città alta, l’Amministrazione Comunale prosegue con la proposta di eventi sociali, culturali e di aggregazione giovanile dal centro storico allo Scalo. Per continuare a fare di Rossano una destinazione turistica ambita e punto di riferimento nel territorio e per i visitatori.

Si è tenuta la prima riunione programmatica tra l’assessore al turismo e attività produttive, Guglielmo CAPUTO le associazioni Laboratorio Giovani ed Eventi con una delegazione di commercianti delle principali strade interessate dall’imminente ed attesa manifestazione. Un secondo incontro è previsto GIOVEDÌ 16 MAGGIO.

L’obiettivo – dichiara il sindaco Giuseppe ANTONIOTTI – è quello di continuare a potenziare il complessivo messaggio di Rossano come destinazione turistica territoriale in diversi periodi dell’anno, proponendo eventi diversi, valorizzando location diverse per differenti target di visitatori. Il turista – continua – anche e sopratutto quello di prossimità, cioè quello del territorio limitrofo nutre diverse aspettative: culturali, artistiche, enogastronomiche, naturalistiche, storiche, musicali, di semplice intrattenimento personale o per la propria famiglia. Ed a queste aspettative noi dobbiamo essere in grado di offrire risposte e contenuti capaci di attrarre, soddisfare e stimolare il ritorno. Con un metodo, però, divenuto ormai la nostra bussola di governo: riducendo o azzerando del tutto i costi, così come sarà anche per l’evento “Notte di primavera” e per altri in programma per la stagione estiva nella quale, ancora una volta, protagonista – chiosa – resterà il nostro centro storico.

Con questa condivisa consapevolezza – aggiunge l’assessore CAPUTO – andiamo avanti, stimolati anche dal successo di un evento storicizzato come la 177esima edizione dei Fuochi di San Marco, che mai come quest’anno è riuscito a promuovere, per i numeri straordinari di presenze, Rossano Città d’arte. E sarà ancora il centro storico, DOMENICA 2 GIUGNO, ad ospitare un nuovo evento “LA GIORNATA DELL’ARTE”. Con la Notte di Primavera, in programma allo Scalo SABATO 8 GIUGNO, puntiamo a differenziare la proposta e i visitatori, sapendo di riuscire a soddisfare – conclude – le attese di un target vasto e trasversale, soprattutto giovanile, amante del divertimento ed in cerca, verso la stagione delle belle giornate e dell’estate, di una serata di semplice e spontanea condivisione sociale, di luoghi pubblici e commerciali.

Quest’anno le zone interessate dalla manifestazione saranno Piazza Bernardino LE FOSSE, Via NAZIONALE, Via MARGHERITA e Viale MICHELANGELO, che l’anno scorso è stato coinvolto solo in parte per via dei lavori di ristrutturazione (PISU) in corso d’opera, nel periodo in cui si è svolto l’evento.

Per maggiori informazioni, e per offrire il proprio fattivo contributo attraverso idee e proposte per l’elaborazione del programma, che sarà presentato a breve in ogni dettaglio, è possibile recarsi presso gli uffici dell’assessorato al turismo, a Palazzo San Bernardino, o telefonare al numero tel. 0983/529513 fax 0983/529504.