Vorrei esprimere un sentito ringraziamento a tutti i 3052 elettori della Provincia di Cosenza che hanno voluto liberamente e disinteressatamente accordarmi la loro fiducia  con il voto, nel corso della tornata elettorale di Domenica 23 Novembre u.s.
Un ringraziamento particolare devo poi rivolgere ai 1254 elettori di Rossano, 

una città nella quale per il triste fenomeno dell’astensionismo ( più del 50% degli elettori non ha votato) e soprattutto per la presenza di tanti candidati locali che forse non ha precedenti nella storia delle competizioni elettorali regionali ( ben otto candidati ! ), si è determinato  (unitamente ai tanti candidati esterni che hanno anch’essi sottratto consensi), una grande frammentazione del voto che si è tradotta in risultati molto contenuti per alcuni  ( dovrebbero riflettere tali candidati, forse persuasi da manovratori professionisti  su ipotetiche quanto impossibili  possibilità di elezione !  ) e più decorosi per altri.  Il risultato è’ stato raggiunto grazie anche all’apporto determinante di consensi provenienti dalla vicina Corigliano (circa 500 voti ) e dalla fascia Tirrenica (circa 500 voti ) , da parte di amici e simpatizzanti cui va la mia gratitudine per aver riposto fiducia nella mia persona e aver creduto sulla possibilità’ di un inversione di tendenza di questo Territorio della provincia di Cosenza (zona Ionica in primis ),  martoriato e saccheggiato come non mai. Ritengo comunque, al di là dei destini politici personali (di secondaria importanza ), che quello che più conta è l’aver raggiunto l’obiettivo principe che poi è quello alla base della mia candidatura ovverosia la elezione a Presidente della Regione dell’amico Mario Oliverio,  con il quale ho strettamente collaborato in questi ultimi 5 anni , in qualità di assessore al Bilancio della Provincia di Cosenza, avendone condiviso pienamente tutte le battaglie, ultima, più importante,  quella delle elezioni primarie del 5 Ottobre u.s. che lo hanno visto ampiamente vittorioso, nonostante i tentativi di una parte del Partito democratico, finalizzati ad ostacolarne la candidatura.
Dico fin d’ora che questo ragguardevole risultato acquista una importanza maggiore, alla luce del fatto che è stato raggiunto SOLO ed UNICAMENTE  con il libero consenso e la stima dei tanti cittadini di Rossano e della intera Provincia di Cosenza che hanno creduto nel messaggio e nelle proposte programmatiche del Sottoscritto, a difesa dei nostri Territori e non certo frutto di accordi trasversali con lobby o peggio di clientele e/o vacue promesse. Comunico che è intenzione mia e dei tanti sostenitori capitalizzare al meglio questo risultato ( punto di partenza per altre battaglie a difesa del nostro Comprensorio ), al fine di dare maggiore visibilità e radicale inversione di tendenza, specie nel settore sanitario, al  nostro Territorio. Vi è consapevolezza, inoltre, che tali consensi mi danno, fin d’ ora, maggiori responsabilità, a maggior ragione alla luce del fatto che, nell’ambito della coalizione di centro-sinistra, lo Scrivente, giova ricordarlo è, fra i candidati appartenenti a questo Territorio, quello che ha ottenuto i maggiori consensi, in termini di voti, in ambito locale e provinciale. Ho, in ogni caso, piena ed assoluta fiducia nel neo presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, cui faccio gli auguri più sentiti di un buon e proficuo lavoro, sicuro che, così come ha ben fatto alla guida della Provincia di Cosenza, grazie alle sue eccellenti capacità politico-amministrative,  la nostra Regione potrà rimettersi pienamente in corsa con tutto ciò che ne conseguirà nell’ambito sanitario ( abbiamo urgentemente bisogno di una sanità a misura d’uomo ! ) e delle politiche occupazionali e di sviluppo, utilizzando a pieno le indispensabili risorse economiche della Comunità Europea.

Antonello Graziano
Consigliere Comunale Città di Rossano
Candidato al Consiglio Regionale lista ” Oliverio Presidente”