Senza fissa dimora di nazionalità polacca, deceduto nello scorso mese di agosto a Rossano, dopo 2 mesi trova finalmente degna sepoltura. A farsene carico è stata l’agenzia funebre del Cav. Domenico CURIA la quale, insieme a Patrizia CURIA che ha personalmente offerto il servizio di tumulazione, ha mostrato sensibilità e disponibilità rispetto alla vicenda. Il loculo è stato offerto a titolo gratuito dal Comune.