I familiari del giovane Antonio Barbieri hanno conferito incarico professionale all’Avv. Francesco Nicoletti e all’Avv. Emanuele Sapia al fine di tutelare i propri diritti per giungere a fare piena luce sull’agguato in cui è stato brutalmente assassinato il loro caro congiunto.

Il giovane, rinvenuto gravemente ferito sabato scorso all’interno di una Mercedes in via Bruno Buozzi allo scalo di Rossano, è deceduto oggi presso l’ospedale civile dell’Annunziata di Cosenza.

Si attendono ora le determinazioni della Procura della Repubblica in ordine all’espletamento dell’esame autoptico.